“Entrando all’interno della Pilot Factory è possibile provare un’esperienza unica e avere un’idea concreta di come l’Industria 4.0 sta cambiando il modo di fare business,” sottolinea Giuseppe Di Franco, Amministratore Delegato di Atos Italia. “Si tratta di una novità molto rilevante fra le iniziative del settore manifatturiero e che sta incontrando grande apprezzamento fra i nostri clienti.” 

In pratica, Pilot Factory è il primo concept plant totalmente 4.0 nato dalla combinazione e integrazione delle più avanzate soluzioni tecnologiche di fabbrica intelligente. Pilot Factory è stato disegnato con lo scopo di mettere a disposizione delle aziende un ambiente sperimentale, ma realmente funzionante, nel quale ideare e provare i nuovi processi produttivi permessi dalle tecnologie 4.0 e di verificarne concretamente sul campo il valore e il ritorno degli investimenti.

La struttura situata nel nuovo Polo Tecnologico di Vienna, permette alle imprese di vedere in funzione gli use case della propria futura fabbrica intelligente, realizzati grazie all’impiego delle più avanzate tecnologie di linea produttiva, dei modelli di analisi e controllo delle performance, delle nuove interfacce uomo-macchina e fino alle più moderne soluzioni di augmented reality e additive manufacturing, offrendo una illimitata possibilità di adattarle al reale contesto operativo del cliente.

Pilot Factory rappresenta l’espressione più compiuta delle best practice, delle competenze e dell’ecosistema di partnership tecnologiche che Atos ha sviluppato nel corso degli anni lavorando su progetti di innovazione con importanti player del settore manifatturiero, fra i quali Siemens, SAP, BMW, Renault, DAF, Daimler, Cocacola, Continental, Michelin.