Con l’avvento e il successivo sviluppo degli elaboratori elettronici e della rete Internet, l’informazione ha assunto in maniera crescente un ruolo fondamentale nella vita dell’uomo, grazie alla possibilità di elaborare, filtrare e incrociare le inarrestabili quantità di dati prodotte a livello globale (Big Data). Per questo motivo la figura del Data Scientist assume un valore strategico all’interno dell’azienda quale elemento risolutore per la trasformazione dell’enorme massa di informazioni in un insieme di dati e conoscenze utili per l’identificazione delle scelte migliori che i vertici decisionali devono assumere. Le molteplici aree tecniche trattate nelle oltre 600 pagine di Lavorare con i Big Data sono essenziali per la formazione dello scienziato dei dati del terzo millennio.

Il libro raccoglie il contributo di un numeroso team di esperti e docenti universitari per le differenti aree che costituiscono il bagaglio di conoscenze di questa nuova professione, considerata fra quelle maggiormente richieste dal mercato del lavoro. I capitoli, suddivisi in sezioni, toccano quindi una moltitudine di argomenti: algoritmi matematici, elementi di statistica e matematica, calcolo delle probabilità, digital processing, data mining, database management, data analysis, data conditioning, web semantic, management team analyst, business intelligence, open source intelligence, privacy e sicurezza dei dati e dei sistemi, tecniche di presentazione e comunicazione aziendale, analisi dei fabbisogni informativi dell’organizzazione.

Scheda libro

Lavorare con i Big Data
La guida completa per il Data Scientist
a cura di Antonio Teti
I edizione Brossura Formato 17 x 24 cm
Pagine 632
ISBN cartaceo 978-88-481-3154-4
Link per ulteriori informazioni o acquistare il libro