Alajmo, Gruppo padovano attivo nel settore dell’alta ristorazione, continua a crescere e ha scelto di puntare sull’innovazione tecnologica per migliorare sia la collaborazione tra i circa 200 dipendenti, sia la comunicazione con i fornitori e la relazione con i clienti.

I ritmi di crescita dell’azienda, che l’hanno portata a livello globale tra i primi 30 ristoranti stellati al mondo, hanno incoraggiato la famiglia a ripensare le proprie scelte tecnologiche per efficientare l’infrastruttura IT e per avere garanzia di servizi più stabili e affidabili.

Da sinistra, Raffaele e Massimiliano Alajmo

Dopo una fase preliminare di analisi e pianificazione, è stata quindi adottata la piattaforma di produttività cloud Microsoft Office 365, che include i familiari applicativi Office e strumenti avanzati di collaborazione che consentono di condividere informazioni ovunque e in qualunque momento su dispositivi mobili in linea con gli standard di sicurezza e privacy dell’Unione Europea.

“Grazie al Cloud Computing possiamo collaborare in modo più semplice e immediato e restare sempre connessi ovunque e in qualunque momento comunicando in sicurezza con i nostri fornitori e clienti in Veneto e all’estero”, ha spiegato Raffaele Alajmo, Amministratore Delegato e maître des lieux del Gruppo Alajmo.

Comunicazione più fluida

Attraverso il supporto del partner veneto IT Strategy, in pochi mesi il Gruppo Alajmo si è perciò dotato di un’infrastruttura più moderna, sicura e in linea con le esigenze aziendali. Uniformare le caselle di posta dei dipendenti e scegliere la continuità e la sicurezza garantita dal Cloud con Office 365 hanno consentito al Gruppo di migliorare la collaborazione sia interna, sia con la filiera esterna, per tutti i processi di approvvigionamento, sia con i clienti per le prenotazioni e gli ordini.

La comunicazione verrà resa ancora più fluida ora che è in corso l’integrazione di Skype for Business, che consentirà al personale di Alajmo di interagire in tempo reale con messaggistica istantanea e audio-videoconferenze.

Produzione e marketing “stellati”

Inoltre, puntando sulla piattaforma di produttività Office 365, l’azienda può fare affidamento anche sulle funzioni più avanzate delle applicazioni Office tra cui il foglio di calcolo Excel, che si sta rivelando un prezioso alleato per il processo di controllo gestionale.

E non da ultimo, un importante vantaggio è rappresentato dalle opportunità offerte dalla piattaforma di condivisione SharePoint, grazie a cui è stato creato un sito di gestione delle informazioni e delle immagini dei ristoranti e dei prodotti Alajmo, che consente di ritrovare facilmente i materiali utili per attività marketing e promozionali e di agevolare il lavoro quotidiano dell’agenzia di eventi parte del Gruppo, Alajmo Events.

“È proprio per realtà di questo tipo che il Cloud Computing può fare la differenza, perché consente di dotarsi di nuove tecnologie in modo accessibile ed economico e di gestire le risorse IT in maniera più efficiente e sicura,” ha commentato Vincenzo Esposito, Direttore PMI e Partner di Microsoft Italia.