BNL ha siglato un accordo con Confindustria Umbria per promuovere tra le imprese del territorio la diffusione delle tecnologie abilitanti della manifattura digitale. 

BNL si propone di sostenerle in questo delicato passaggio, azzerando il tasso di interesse sui finanziamenti per i primi tre mesi della loro durata, fermo restando che le aziende potranno ovviamente anche beneficiare delle agevolazioni regionali, nazionali ed internazionali previste per tali tipologie di investimenti.

“Crediamo nell’Industria 4.0 che, grazie al volano dell’innovazione sostenibile e di qualità, può contribuire ad accelerare lo sviluppo delle imprese e delle filiere italiane rendendole sempre più solide e competitive a livello internazionale,” ha sottolineato Vittorio Lovo Ippolito, Direttore Regionale Toscana-Umbria Corporate Banking BNL Gruppo BNP Paribas.