Festo Didactic e SAP hanno creato la Open Integrated Factory, una piattaforma di apprendimento per dimostrare come una linea di produzione e il sistema di gestione industriale possono essere collegati con successo nell’era di Industria 4.0. In pratica i pezzi sulla linea “indicano” alla macchina come dovrebbero essere lavorati, “le parti sanno quello che sono”, dimostrando la vera integrazione fra produzione e IT. La linea di montaggio intelligente è lunga 8,60 m, è in grado di produrre due prodotti completamente diversi e uno dei due può realmente essere costruito fino a 16 varianti.

I pezzi che entrano sulla linea contengono informazioni in forma di parametri di produzione. Le parti comunicano con la struttura attraverso la tecnologia RFID. Dopo aver avvicinato la stazione corretta, dicono quale componente o variante dev’essere assemblata con il metodo appropriato. Grazie a questa tecnologia è possibile, attraverso l’uso di standard definiti, applicare variazioni di prodotto in qualsiasi ordine e quantità direttamente sulla stessa linea di produzione. Questo rende reale la produzione a lotto 1, cioè la fabbricazione di un singolo prodotto con specifiche definite dal cliente.

La base della Open Integrated Factory è la CP Factory di Festo, la piattaforma di apprendimento e ricerca che viene utilizzata dalle aziende per testare una vasta gamma di tecnologie di automazione. La CP Factory è costituita da singole celle che possono essere configurate per diverse situazioni di produzione e possono essere collegate a sistemi IT. Le singole celle possono essere riconfigurate in pochi minuti per creare nuovi layout produttivi. Il sistema per il passaggio del pezzo da lavorare consente di utilizzare ciascuna cella singolarmente e di impostare rapidamente una linea di produzione operativa.