Mansutti presenta “CYBER 4.0”, una protezione assicurativa che tutela le imprese di ogni settore e dimensione sia dagli attacchi esterni sia dalle criticità e dagli errori interni all’organizzazione.

“Abbiamo creato questo nuovo programma assicurativo, insieme a partner prestigiosi, per risolvere la situazione sia per quanto concerne attacchi esterni sia errori del personale ed errori di programmazione” dichiara Tomaso Mansutti, Amministratore Delegato. “Lo scenario dei rischi e la complessità della normativa riguardo alla tutela dei dati imposta dal GDPR, infatti, hanno bisogno di un approccio preventivo, organico e coordinato.”

CYBER 4.0 affronta anche il tema del social engineering o phishing per cui le aziende sono sottoposte quotidianamente ad attacchi più o meno sofisticati, offrendo una tutela completa.

La copertura riguarda, infatti, sia l’area della responsabilità (dalle responsabilità derivanti da violazioni di riservatezza a quelle derivanti dai social,) sia il patrimonio aziendale (non solo la perdita di dati ma anche la cyber-estorsione ed il Phishing) sia i danni indiretti (la perdita del margine di contribuzione compreso il rimborso di tutte le spese sostenute).

CYBER 4.0 integra anche i servizi di Assolombarda al fine di concedere condizioni migliorative per le industrie.

Il programma opera in modo preventivo con servizi di security (penetration test, vulnerability assessment, forensic investigation, training, security by design, fraud detection service) e di data protection (privacy assessment secondo la nuova normativa europea e la normativa ISO 27001, 30000, ISDP 10003:2015 e ISO/IEC 29134:2017, remediation and implementation).

In fase successiva, post sinistri, CYBER 4.0 prevede servizi legal (tutela giudiziaria, valutazione dei danni potenziali, segnalazione dei casi, azioni giudiziarie, incidenti in sicurezza informatica, violazioni dei dati personali) e servizi reputazionali (anticipazione della crisi, gestione della crisi, analisi della criticità e strategia d’intervento, ricostruzione reputazionale).