Microsoft ha annunciato che HoloLens, il primo computer olografico al mondo che funziona con il sistema operativo Windows 10, sarà disponibile in 29 nuovi mercati tra cui l’Italia.

“La realtà mista racchiude in sé il potenziale di affiancare professionisti e aziende in tutto il pianeta nel fare ciò che finora non era mai stato possibile,” ha dichiarato Lorraine Bardeen, General Manager of Microsoft HoloLens and Windows experiences. “Gli scenari aperti dalla realtà mista saranno un aiuto per aziende e professionisti per svolgere compiti chiave in modo più rapido, più sicuro e più efficiente, ma anche a creare nuovi modi di connettere utenti e partner.”

In Italia, HoloLens ha già visto diversi casi di successo, in cui aziende e associazioni hanno scelto la soluzione di realtà mista di Microsoft come leva utile per ripensare processi e modelli di business e guardare la realtà secondo nuove prospettive.

Recentemente IVECO Bus ha annunciato l’utilizzo di HoloLens per ottimizzare le operazioni di manutenzione e per la formazione del personale. Attraverso lo strumento di realtà mista di Microsoft, IVECO Bus vuole rendere disponibili i propri esperti di manutenzione in tempo reale a qualsiasi cliente ovunque nel mondo, offrendo il miglior servizio clienti, riducendo i tempi di inattività e migliorando l’efficienza.

Inoltre, lo scorso luglio Widiba ha presentato Dialog, un nuovo servizio che attraverso HoloLens permette ai consulenti finanziari di condividere con i clienti informazioni, di accedere a strumenti globali per la consulenza e rendere incisiva la relazione attraverso un’esperienza immersiva.