Rendere utili i dati, al momento giusto e nel posto giusto: è questa una delle sfide che si trovano ad affrontare le aziende di produzione.

La piattaforma Project Scio di Rockwell Automation riduce gli ostacoli per accedere alle informazioni, permettendo di prendere le decisioni nel momento nel quale esse rivestono la massima importanza.

Oltre ad aprire la strada ad analisi ad hoc, la piattaforma supporta analisi avanzate sulla base di dati più o meno strutturati che provengono praticamente da qualsiasi sorgente dati presente in azienda. Può anche unire in modo intelligente dati correlati, generando dei dashboard intuitivi, denominati storyboards, che gli utenti possono condividere e visualizzare.

I vantaggi per gli utenti

Agli utenti viene anche data la possibilità di eseguire operazioni di drill down a supporto di un miglior processo decisionale con significativa riduzione del time to value.

Scio mette analisi su cui lavorare a disposizione di tutti. La piattaforma scalabile e aperta offre agli utenti un accesso sicuro e personalizzato a tutte le sorgenti dati, che siano strutturate o meno.

Con un’interfaccia configurabile e facile da usare, Scio permette a tutti gli utenti di diventare data scientist assolutamente autonomi nella risoluzione dei problemi e nel pilotare in modo tangibile i risultati di business.

Le principali funzionalità

Project Scio si avvale di alcune importanti caratteristiche, a partire dal rilevamento automatico dei dispositivi, ossia la piattaforma può riconoscere automaticamente i dispositivi e i tag di Rockwell Automation, così come i dati di terzi.

In virtù del superamento delle analisi isolate, la piattaforma centralizza i dati e può aggiornarli di continuo.

Garantito inoltre l’apprendimento flessibile della macchina, dal momento che Project Scio è configurabile e supporta molti dei principali algoritmi di settore, inclusi SparkML, MLLib e Python.

Abbiamo poi le analisi ad anello: utilizzando la modalità ML o le impostazioni predefinite, la piattaforma può monitorare le operazioni e in presenza di scostamento dei processi dai parametri predefiniti, lanciare correttivi in automatico.

Rockwell Automation costituirà anche un application marketplace per applicazioni sviluppate in proprio e da terzi.

Project Scio, infine, è stata progettata per essere estesa all’intero ecosistema delle sorgenti dati di IIoT. La connessione rapida all’intera gamma di sistemi che alimentano i dati in una Connected Enterprise include controllori, software MES e i dispositivi periferici.