Epson aumenterà la produzione dei suoi smart glass Moverio, riducendo al tempo stesso il prezzo dei modelli commerciali per l’uso da parte delle aziende.

L’annuncio arriva in risposta alla crescente domanda di applicazioni di realtà aumentata sui luoghi di lavoro, con la sempre più diffusa implementazione di casi d’uso reali in un’ampia varietà di settori, tra cui manutenzione, riparazione e formazione.

Nei prossimi 18 mesi, Epson prevede una notevole impennata delle applicazioni per la realtà aumentata nei luoghi di lavoro.

Al momento, la tecnologia Moverio di ultima generazione è quella degli smart glass Si-OLED con visione stereoscopica: unisce l’esclusiva tecnologia hardware Epson per la visualizzazione digitale, offrendo esperienze AR davvero trasparenti, mobili e che non richiedono l’uso delle mani per tutta una serie di importanti applicazioni aziendali.

Il design e l’indossabilità di Moverio sono fondamentali per il successo che sta riscuotendo in ambito aziendale e il modello BT-350 è realizzato appositamente per le applicazioni commerciali.

La sua robustezza e le sue caratteristiche pensate con un occhio al comfort lo rendono perfetto per l’utilizzo prolungato sul luogo di lavoro, poiché si adatta senza fatica a qualunque forma e dimensione del capo, anche per chi porta gli occhiali.

La batteria dura fino a sei ore, è ideale per la giornata lavorativa e include connettività integrata e sensori Bluetooth Smart, Wi-Fi, Miracast e di movimento. Gli smart glass permettono di vedere anche contenuti 3D e rilevare gli ostacoli davanti alla persona, grazie alla fotocamera stereo ad alta risoluzione da cinque megapixel.