Schneider Electric, insieme ai suoi partner, formerà almeno 10.000 studenti da qui al 2020 sugli scenari dell’IoT.

La società ha firmato infatti un nuovo Protocollo di Intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ampliando la portata della collaborazione avviata nel 2015 per la realizzazione di progetti di Alternanza Scuola Lavoro rivolti agli studenti di tutta Italia.

Il nuovo protocollo rafforza l’impegno di Schneider Electric, proseguendo sia con i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro che con numerose altre attività di formazione sui temi dell’evoluzione tecnologica, a partire da risultati davvero incoraggianti.

“Nel biennio 2016-2017 abbiamo formato quasi 4.000 studenti, con l’esperienza di Accademia trasversale riservata al quinto anno e i percorsi specialisti verticali per il terzo e quarto erogati dal nostro partner sul territorio Mondo Scuola Lavoro, toccando 17 regioni e 109 istituti scolastici di tutto il territorio nazionale” ha spiegato Gianfranco Mereu, Responsabile Attività Scuole di Schneider Electric: “25 ragazzi al termine di questo percorso hanno trovato un’occupazione qualificante, segno della validità delle competenze acquisite”.