La digitalizzazione è un’opportunità, ma anche un sfida. Per affrontarla in modo adeguato, le aziende possono giovarsi delle competenze e dei servizi di Cefriel.

Il centro di eccellenza nato nel 1988 propone infatti un servizio per supportare l’innovazione digitale delle aziende clienti e un servizio di valutazione “light” in ambito Industry 4.0.

Innovazione digitale in tre fasi

Il primo servizio, basato su una metodologia ideata da Cefriel, permette di generare in modo collaborativo idee ben descritte e circostanziate (concept) legate ai bisogni e alle opportunità di innovazione dell’azienda cliente, soprattutto in termini di nuovi servizi e di definizione di nuovi strumenti.

Il servizio prevede tre fasi di attività: preparazione, esecuzione e finalizzazione. Di fatto si parte con la valutazione del grado di digitalizzazione dell’azienda e con la definizione di aree di bisogno e opportunità attraverso interviste e indagini.

Si prosegue con la realizzazione di una sessione di lavoro comune che prevede la condivisione di alcuni stimoli derivanti dall’attività di scouting, a cui segue un momento a gruppi che permette, alternando fasi più creative a fasi di selezione critica, di identificare i concept più importanti su cui focalizzare l’attenzione.

Infine, si giunge alla rielaborazione e razionalizzazione dei concept più promettenti, con la restituzione di un documento che li presenta anche in modo visuale (con l’uso di bozzetti, storyboard etc.) e ne descrive il valore potenziale.

L’obiettivo finale è quello di permettere all’azienda di avviare iniziative di ammodernamento tecnologico o di “trasformazione digitale” sulla base di idee già vagliate e sviluppate in modo collaborativo.

Il servizio viene erogato nell’arco di due mesi.

Valutazione “light” in ambito Industry 4.0

Questo secondo servizio ha l’obiettivo di inquadrare le iniziative di Industria 4.0 avviate dall’impresa, evidenziando eventuali lacune o incoerenze rispetto ai bisogni e agli obiettivi del cliente in termini di digitalizzazione e innovazione del processo manifatturiero.

La finalità del servizio è di fornire al cliente una visione unificata degli scenari applicativi di Industria 4.0, affinché possa definire e pianificare efficacemente i prossimi passi dell’innovazione in azienda.

Il servizio prevede visita all’impianto produttivo; raccolta delle informazioni sulle iniziative Industria 4.0 e sui bisogni in termini di innovazione digitale tramite interviste con i principali referenti aziendali; realizzazione di un rapporto finale contenente una proposta di visione generale per le iniziative Industria 4.0 presenti e future e un confronto con il piano attualmente in corso in azienda.

Il servizio viene erogato nell’arco di due, tre settimane; a tale attività possono affiancarsi ulteriori servizi di approfondimento del grado di digitalizzazione dell’azienda, anche dal punto di vista formativo, attivabili in relazione ai risultati emersi.

Inoltre, i servizi possono essere una spesa ammissibile per i bandi pubblici a supporto degli investimenti e degli interventi formativi in ambito digitalizzazione e Industria 4.0.