La quarta rivoluzione industriale rappresenta una grande opportunità per la competitività delle imprese italiane.

Per questo motivo il MIP – Graduate School del Politecnico di Milano ha progettato il nuovo Percorso Executive in Manufacturing Management – Industria 4.0.

Il corso vuole fornire agli allievi la comprensione di tecnologie quali Internet of Things, Cloud, Big Data, nuove interfacce uomo-macchina, computing e sensoristica, nonché la possibilità di utilizzarle all’interno delle proprie fabbriche e aziende.

“Il percorso si rivolge alle figure professionali attive sulla catena del valore”, spiega il direttore del corso Marco Taisch. “Mi riferisco in particolare modo ai responsabili della progettazione dei nuovi prodotti e ai direttori dello stabilimento, della logistica e della supply chain, ossia le figure più coinvolte da queste nuove opportunità”. 

L’offerta di contenuti comprende, tra gli altri, temi come la manutenzione 4.0, la servitizzazione dell’industria e le tecnologie addittive per la produzione industriale.

La metodologia didattica prevede otto moduli di due giornate consecutive ogni mese e si concluderà con un project work aziendale con supporto di tutor MIP.

Il corso avrà una durata di otto mesi, da aprile a dicembre 2018.