Vetrya promuove una Summer School per giovani neolaureati. L’obiettivo è quello di formare i futuri professionisti del digitale.

Il percorso si articolerà in cinque giornate – dal 3 al 7 settembre presso il Corporate Campus di Orvieto -, nelle quali si alterneranno lezioni in aula tenute da docenti qualificati, sessioni di laboratorio in modalità learning by doing all’interno degli ambienti di lavoro di Vetrya e incontri con leaders dell’innovazione italiana e internazionale.

La Summer School inaugura le iniziative della neonata Vetrya Academy, la scuola di innovazione del gruppo Vetrya, che si propone di sviluppare percorsi di formazione e progetti di ricerca offrendo sessioni di aggiornamento, specializzazione e progettazione, formando professionisti in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze del mondo del lavoro nell’era dell’Industria 4.0.

“Vetrya Academy – ha commentato Luca Tomassini, fondatore e Presidente di Vetrya – vuole contribuire all’evoluzione del sistema economico e imprenditoriale del gruppo, partendo da un monitoraggio dei fabbisogni formativi e di sviluppo del mercato per programmare interventi formativi di qualità, che preparino i migliori talenti all’inserimento professionale”.

“Il progetto Academy – ha dichiarato Katia Sagrafena, Direttore Generale di Vetrya – rappresenta l’anello di congiunzione tra il gruppo Vetrya e il sociale, attraverso il quale ideare e realizzare ricerche sull’impatto dell’innovazione digitale e interventi di innovazione sociale, in modo da favorire un dialogo di sistema tra tutti i soggetti interessati: scuole, università, aziende, pubblica amministrazione, enti ed istituti pubblici e privati”.