axélero ha scelto le soluzioni vocali di Spitch per integrare l’offerta di axel.ai, la piattaforma di intelligenza artificiale di ispirazione quantistica progettata da axélero Next.

L’integrazione con servizi vocali consente di convertire il linguaggio naturale in testo e viceversa, permettendo agli utenti di axel.ai un’interazione anche tramite il canale telefonico. Inoltre, l’integrazione include la possibilità di offrire la sentiment analysis, così come verifica e identificazione degli interlocutori in ogni interazione vocale.

Spitch si è rivelata, tra le numerose altre soluzioni presenti sul mercato, la tecnologia ideale per compatibilità al 100% con la piattaforma axel.ai.

“Grazie alla peculiare combinazione di algoritmi di machine learning semantici e fonetici, axel.ai può offrire un servizio migliore nei campi in cui la voce è il canale di comunicazione preferito,” ha commentato Stefano Mancuso, Head of axélero Next. “Inoltre, grazie a Spitch, ora siamo in grado di fornire sentiment analysis e servizi di riconoscimento biometrico dall’impronta vocale, con un conseguente miglioramento della customer experience.”