Negli ultimi anni gli ambienti lavorativi stanno subendo notevoli cambiamenti. I dati dell’Osservatorio Smart Working 2017 – Politecnico di Milano School of Management confermano che il 36% delle grandi imprese ha già progetti strutturati di smart working, con tempi e luoghi di lavoro flessibili.

Anche Samsung sta ripensando il tradizionale concetto di ufficio. Un elemento di fondamentale importanza nell’evoluzione aziendale secondo un modello di workplace 4.0 è rappresentato dagli spazi collaborativi, come sale riunioni, aule e meeting point. Samsung Flip, la “lavagna a fogli digitali” di Samsung, vuole essere uno strumento promotore di condivisione e collaborazione su più livelli per garantire pluralità e qualità comunicativa.

I vantaggi della lavagna a fogli digitali

Come evoluzione delle normali lavagne a fogli mobili e di quelle analogiche, Samsung Flip aiuta i gruppi di lavoro a esprimere idee e riflessioni senza che la complessa logistica delle riunioni ostacoli la collaborazione dei partecipanti. Samsung Flip rende molto semplici le attività di condivisione, annotazione, spostamento sicuro e ricerca dei contenuti, oltre a consentire a più utenti di lavorare contemporaneamente.

Inoltre, grazie al supporto portatile e dotato di ruote, Samsung Flip si adatta a qualsiasi ambiente lavorativo, offrendo maggiore flessibilità in qualunque contesto. Infine, l’interfaccia intuitiva di Flip è stata progettata per essere di facile utilizzo e consentire una conversazione tempestiva e integrata.