Per aiutare i clienti a stare al passo con il ritmo della digital transformation e alleviare le sfide legate alla migrazione dei workload, Fortinet sta espandendo le offerte di Security Fabric e Fabric Connectors su Google Cloud Platform.

Le organizzazioni possono ora acquistare istanze virtuali di FortiManager e FortiAnalyzer per la sicurezza NOC-SOC e FortiWeb Web Application Firewall, oltre al FortiGate Next-Generation Firewall.

Le nuove opzioni tariffarie a consumo per FortiGate e FortiWeb disponibili sul Marketplace di Google Cloud Platform, insieme alla capacità di raggruppare e scalare le istanze Fortinet, garantiscono una protezione trasparente senza rallentare il business digitale. Inoltre, Fabric Connectors è ora disponibile su Google Cloud Platform, che fornisce un’integrazione con un solo clic per la sincronizzazione e l’automatizzazione diretta tra Google Cloud e on-premise, consentendo l’applicazione in maniera semplice di policy coerenti su più istanze.

“Man mano che le infrastrutture aziendali si evolvono per includere il cloud, le organizzazioni vogliono assicurarsi che le loro piattaforme di sicurezza prescelte possano muoversi con loro” ha dichiarato John Maddison, senior vice president of products and solutions di Fortinet. “Fortinet garantisce ai clienti di Google Cloud Platform l’accesso completo a Fortinet Security Fabric, offrendo ai responsabili di sicurezza la flessibilità su dove e quando desiderano implementare i controlli di sicurezza.”

Oltre a fornire visibilità centralizzata in una console unificata, Fortinet Security Fabric offre agli utenti di Google Cloud una combinazione di threat intelligence avanzata dei FortiGuard Labs e un sistema operativo di sicurezza, FortiOS, che offre controlli di sicurezza estesi, ampia visibilità e gestione del carico di lavoro attraverso ambienti fisici, virtuali e cloud.