Si parte con la filiera del pollo allevato a terra e senza antibiotici, seguirà quella degli agrumi e altre si aggiungeranno nel 2019.

Carrefour Italia è la prima GDO nel nostro Paese ad applicare la tecnologia blockchain alla tracciabilità dei beni alimentari. La tracciabilità digitale dell’intera filiera del pollo allevato all’aperto e senza antibiotici riguarda 29 allevamenti, due mangimifici e un macello.

“La tecnologia blockchain rappresenta un patto di fiducia tra Carrefour Italia e il cliente finale, che potrà verificare direttamente e in tempo reale le informazioni legate alla filiera del prodotto, dall’origine sino all’arrivo al punto vendita”, commenta Stéphane Coum, Country Manager Carrefour Italia.

I clienti potranno infatti accedere al database delle informazioni attraverso un QR Code e consultare i dati mappati grazie ad una interfaccia realizzata da Carrefour Italia. La tecnologia blockchain garantisce l’immutabilità del dato registrato e lo storico delle informazioni del prodotto di filiera.