Arriva una nuova soluzione che consente ai dipartimenti IT di pianificare proattivamente la manutenzione. Si chiama Veritas Predictive Insight e la propone Veritas Technologies.

Le esigenze aziendali in continua evoluzione aumentano l’attenzione sull’archiviazione, la gestione, l’accesso e la protezione dei dati. Ma oggi le aziende devono anche portare a termine queste attività, assicurando anche il minor tempo possibile di downtime, evitando manutenzioni straordinarie e garantendo il rispetto degli SLA (Service Level Agreement).

“Questa nuova tecnologia sfrutta la potenza dell’AI e dei modelli continui di ML per fornire analisi predittive al personale IT”, dichiara Fabio Pascali, Country Manager Italia di Veritas. “Gli amministratori dei sistemi possono quindi supportare e risolvere proattivamente un’ampia gamma di potenziali problemi prima che si verifichino e reagire molto più rapidamente con un intervento meno costoso.”

Giocare di anticipo

Quando un cliente abilita la funzione di supporto automatico su un’appliance Veritas, i dati relativi al suo funzionamento vengono continuamente raccolti ed elaborati dal motore AI/ML, generando un System Reliability Score (SRS) per ogni singolo dispositivo.

Le informazioni generate, accessibili anche ai clienti, sono visibili in una dashboard e possono essere utilizzate dal personale di Veritas.

Basandosi sul SRS e sull’analisi dei dati che l’hanno generato, i team di supporto e assistenza al cliente possono intraprendere azioni proattive, quali notificare l’installazione di una patch e inviare il personale tecnico o per l’esecuzione on-site di interventi previsti.