Aperto l’avviso pubblico per le imprese dell’Industria 4.0 interessate ad insediarsi nel Polo Meccatronica di Rovereto e attive nell’ambito dei sistemi meccanici, elettrici ed elettronici, dell’informatica e della microsensoristica, con un’alta propensione all’hi-tech e all’innovazione.

Nello specifico, la manifestazione d’interesse – che andrà presentata entro giovedì 28 febbraio – riguarda complessivamente 2.400 metri quadrati di spazi modulari nel corpo C e nel corpo P di Polo Meccatronica.

I servizi offerti

Alle imprese selezionate, oltre agli spazi, Trentino Sviluppo potrà offrire servizi di supporto orientati alla logistica, all’accesso alle reti, all’acquisizione di nuovi saperi, all’interfaccia e al trasferimento tecnologico, alla ricerca di partnership commerciali o tecnologiche, all’internazionalizzazione, ai rapporti con la pubblica amministrazione e il mondo del credito locale.

La prossimità di Polo Meccatronica con gli enti di formazione tecnico-professionali e la collaborazione con l’Università di Trento favorirà inoltre il dialogo con il mondo della formazione e della ricerca e la nascita di sinergie e partnership con altre imprese della filiera.

Trentino Sviluppo, valuterà infine la possibilità di supportare gli investimenti in macchinari innovativi delle aziende candidate tramite il Fondo impianti tecnologici della Provincia.

Chi può candidarsi

Potranno candidarsi imprese singole o associate in un progetto di “hub di filiera”, che svolgono da almeno un anno attività produttive hi tech e d’innovazione in ambito meccatronico, capaci di combinare competenze di ingegneria, informatica, elettronica, meccanica, idraulica, pneumatica e sensoristica.