I retailer possono migliorare la gestione del proprio inventario, grazie ad una visione completa della domanda per tutta la durata del ciclo di vita dei prodotti. Merito della nuova generazione di Oracle Retail Demand Forecasting (RDF) Cloud Service.

Machine learning, intelligenza artificiale e funzionalità decisionali sono gli strumenti che permettono ai retailer di valorizzare tutti i processi di vendita, consentendo loro di ottimizzare le strategie di pianificazione, ridurre i costi operativi e aumentare la soddisfazione cliente.

La disponibilità di dashboard moderne e intuitive migliora l’efficienza operativa e dei flussi di lavoro, permettendo di sfruttare in tempo reale ogni nuova informazione ottenuta per migliorare la gestione dell’inventario.

“Le esigenze dei clienti si evolvono sempre più rapidamente, pertanto è imperativo che i retailer si muovano altrettanto in fretta per ottimizzare l’inventario e la gestione della domanda”, spiega Jeff Warren, vicepresidente di Oracle Retail. “Un inventario troppo scarno significa avere clienti insoddisfatti. Uno stock eccessivo crea problemi economici e porta a dover attuare politiche di sconto poco redditizie”.

Oracle Retail Demand Forecasting Cloud Service fa parte della piattaforma Oracle per il modern retail, che si basa su una piattaforma cloud nativa ed è allineata alle soluzioni offerte dalla suite Oracle Retail Planning & Optimization.