Sono numerose le aziende che in tutto il mondo hanno già colto le opportunità delle applicazioni blockchain basate su Oracle Blockchain Platform.

Le imprese che stanno utilizzando questa piattaforma “pronta all’uso” sono passate da una fase sperimentale a una operativa, creando da zero nuove applicazioni blockchain o aggiungendo capacità di questo tipo in soluzioni già esistenti.

Oracle Blockchain Platform semplifica la costruzione e integrazione delle applicazioni blockchain su diverse reti aziendali e permette di collegarle ai processi di business rilevanti all’interno di questi ecosistemi. Oracle aggiunge ora nuove funzionalità alla sua piattaforma, per l’implementazione di nuove applicazioni blockchain.

La lista di clienti Oracle che hanno in produzione implementazioni della sua piattaforma blockchain di livello enterprise cresce rapidamente.

Tra gli altri clienti che hanno costruito o integrato applicazioni blockchain pronte per andare in produzione con Oracle Blockchain Platform troviamo l’italiana Certified Origins, che se ne serve per il tracciamento “dal campo allo scaffale” dell’olio extravergine d’oliva di alta qualità “Bellucci” distribuito nel mercato americano.

La nuova release

Con la nuova release, Oracle ha aggiunto funzionalità che migliorano la produttività degli sviluppatori e funzionalità di gestione dell’identità. Nuove capacità DevOps rendono più facile integrare la piattaforma con i sistemi IT e business esistenti.

Inoltre, dal momento che la blockchain diventa un importante luogo di conservazione dei dati, la piattaforma permette ai clienti che usano Oracle Autonomous Data Warehouse di catturare in modo trasparente lo storico delle transazioni blockchain e i dati sullo stato corrente per analizzarli con strumenti di analytics e integrarli con altre fonti di dati.