Rockwell Automation lancia la nuova versione 11.0 di ThinManager. L’ultima release del software offre agli utenti maggior libertà nella personalizzazione di analisi e di visualizzazione display a supporto di un miglior processo decisionale.

La nuova opzione di licenza FactoryTalk Activation consente, con un’unica licenza FactoryTalk View SE client, di attivare un numero illimitato di sessioni FactoryTalk View SE da inviare a un terminale, in questo modo gli operatori possono accedere a tutte le informazioni di cui hanno necessità per svolgere il proprio lavoro, senza temere di incorrere in costi aggiuntivi. Restano un’opzione per gli utenti anche le licenze master tradizionali.

Anche la capacità di rendere disponibile una maggior quantità di informazioni su dispositivi mobili può incrementare la produttività. Le applicazioni per tablet del software ThinManager sono state migliorate per supportare tiling, schermi virtuali e telecamere IP su tablet iOS e Android. Grazie a questi aggiornamenti è possibile disporre sui dispositivi mobili di un’applicazione composita modello control-room che consente agli utenti mentre sono in movimento di monitorare contemporaneamente diverse sorgenti.

Grazie all’estensione della funzione MultiMonitor del software le aziende possono visualizzare meglio applicazioni multiple o singole di grandi dimensioni. Sono infatti supportati fino a sette monitor su un unico terminale. Questo aggiornamento include il supporto per il nuovo thin client Allen-Bradley VersaView 5200 Multi 4K Display, che offre fino a sette uscite video con risoluzione 4K.

La versione 11.0 fornisce agli utenti anche una maggiore flessibilità durante la navigazione touch screen del software ThinManager. La nuova funzionalità touch-and-hold può aiutare gli operatori ad accedere in modo più efficiente alle informazioni e ad apportare modifiche.

Sicurezza avanzata e supporto multi-lingua

Con l’estensione delle numerose opzioni di autenticazione, la versione 11.0 del software ThinManager, si arricchisce anche di un modulo USB per la lettura di badge. Ciò offre agli amministratori una scelta ancor più ampia delle modalità secondo cui gli utenti possono accedere in modo sicuro ai contenuti.

Il software ThinManager include ora il supporto per le tastiere non inglesi e la possibilità di configurare sullo schermo la tastiera software in lingue diverse dall’inglese. Questi aggiornamenti permettono agli utenti di inserire dati, come ad esempio password, usando la loro lingua nativa e i relativi caratteri. Ulteriori funzionalità di supporto localizzate verranno aggiunte nelle prossime release del software.