ZF sta creando un Centro Tecnologico per l’Intelligenza Artificiale (IA) e la Sicurezza Informatica a Saarbrücken. “Intendiamo assumere circa 100 nuovi dipendenti altamente qualificati a Saarbrücken e lavorare insieme a loro per promuovere sviluppi avanzati che portino a nuove soluzioni digitalmente connesse e automatizzate per la mobilità”, ha spiegato Wolf-Henning Scheider, Amministratore Delegato di ZF Friedrichshafen AG. Due terzi dei 100 specialisti in forza a Saarbrücken si concentreranno sull’IA, mentre l’altro terzo sulla sicurezza informatica.

Una regione dedicata alla digitalizzazione

Saarbrücken, come sede del nuovo centro di competenza, è una scelta logica per ZF: “Con il suo slogan ‘Digital Saarland,’ la regione è diventata il punto di riferimento per la digitalizzazione, l’intelligenza artificiale e la sicurezza informatica”, ha affermato Wolf-Henning Scheider.

Intelligenza artificiale e sicurezza informatica sono un binomio inscindibile: l’utilizzo dell’IA da parte di ZF, soprattutto nel campo della guida automatizzata, non deve solo garantire la sicurezza degli utenti della strada ma anche massimizzare la protezione dei dati e la sicurezza informatica.

IA per la guida autonoma

L’intelligenza artificiale è essenziale per le funzioni di guida automatizzata ed è indispensabile per raggiungere l’obiettivo della guida autonoma. I costruttori dei veicoli e i fornitori di mobilità stanno già impiegando ZF ProAI, la famiglia di computer centrali scalabili, modulari e con funzionalità di IA.

ProAI RoboThink, l’ultimo modello presentato quest’anno alla fiera CES, è il supercomputer più potente attualmente disponibile per le applicazioni automotive. Con una soluzione di sistema completa con sensori, attuatori e IA, ZF offre funzioni automatizzate per i veicoli di tutte le classi da un’unica fonte.

Non solo guida automatizzata

In futuro, il team della nuova sede ZF di Saarbrücken sarà molto di più di un gruppo impegnato a sviluppare le funzioni di guida automatizzata. La manutenzione predittiva per le trasmissioni degli impianti che sfruttano l’energia eolica e per le funivie, le centraline intelligenti di comando del cambio nelle autovetture e nei veicoli commerciali e industriali o l’apprendimento automatico nello sviluppo e nella produzione: ZF utilizza già funzioni basate sull’IA in svariate applicazioni.