Si è svolta nella cornice di Villa Erba, sul lago di Como, la prima edizione del Huawei Enterprise Day. Il sindaco di Como Mario Landriscina e Thomas Miao, CEO di Huawei Italia, hanno dato il benvenuto agli oltre 500 ospiti, tra partner, clienti e autorità locali. Nel corso dell’evento sono stati affrontati temi quali Cloud, Mobile, IoT, Big Data, Artificial Intelligence, Industry 4.0 e 5G.

Un partner per gli innovatori italiani

Il tema del convegno è stato “Touch the Future” e ha visto Huawei Enterprise guidare un momento di confronto costruttivo con i protagonisti dell’innovazione tecnologica, ponendosi così come partner delle aziende italiane, le università, l’amministrazione e le città, in quel processo di digital transformation necessario per garantire competitività a livello internazionale.

Huawei ha quindi celebrato i numerosi successi ottenuti in questi campi, grazie agli investimenti e le partnership nei progetti di ricerca con 14 università italiane, i progetti di 5G activation a Milano, Bari e Matera e le soluzioni mirate ad aiutare le aziende a migliorare la loro efficienza.

L’impegno per le Smart City

Uno spazio importante è stato riservato anche al tema delle Smart City, con la testimonianza di Annalisa Bonfiglio – Presidente del Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna (CRS4) – che ha focalizzato il proprio intervento sulle sfide che i progetti di città intelligenti, come quelli sviluppati nel Joint Innovation Center di Huawei e CRS4, pongono agli amministratori locali e sui benefici che ne derivano per i cittadini.

Connettività diffusa e intelligenza pervasiva

La divisione Enterprise di Huawei fornisce soluzioni Cloud, Big Data, IoT e Intelligenza Artificiale, oltre a una gamma di prodotti per data center, all-flash storage e WiFi. Integrando queste tecnologie nella sua piattaforma digitale, Huawei contribuisce a rendere le città più intelligenti e sicure guidando la trasformazione digitale dei suoi clienti in settori verticali quali quello finanziario, dell’energia e dei trasporti.

Dopo che il fatturato globale annuo dell’Enterprise Business Group di Huawei ha superato i 10 miliardi di dollari nel 2018, in crescita del 23,8% rispetto all’anno precedente, il business Enterprise è entrato nella fase 2.0.

Nel primo trimestre del 2019, Huawei Enterprise ha lanciato la propria Piattaforma Digitale e la nuova strategia “Huawei Inside” ed è impegnata a realizzare un mondo sempre più digitale fornendo anche connettività diffusa e intelligenza pervasiva.

L’Enterprise Business Group di Huawei ha inoltre implementato il primo access point Wi-Fi 6 al mondo abilitato dal 5G. “Nel periodo, Huawei ha fornito più prodotti Wi-Fi 6 di qualsiasi altra azienda in tutto il mondo”, sottolinea l’azienda.