Spinosa, azienda familiare ai vertici del mercato per la produzione di mozzarella di Bufala Campana DOP e derivati, annuncia un traguardo mai raggiunto prima nel settore lattiero-caseario: da oggi l’intera filiera della mozzarella di bufala campana Dop – a marchio proprio – è visibile a tutti i consumatori.

Ogni singola confezione di prodotto DOP con il bollino ‘Certificato Blockchain – Quality’ riporta anche un codice QR code che, se scansionato, permette al consumatore di accedere a una landing page con le informazioni circa la catena produttiva: a partire dai 45 allevamenti certificati (dislocati fra la piana del Volturno e l’Agro Pontino) fino alle fasi di trasformazione e confezionamento. Attraverso lo stesso codice e inserendo il lotto del prodotto è possibile verificare tutti gli standard di qualità cui l’azienda si attiene da sempre per offrire una gamma di eccellenza in termini organolettici e di sicurezza alimentare in conformità con la regolamentazione stabilita dal Consorzio per la tutela della mozzarella di bufala Campana DOP.

Intraprendere un percorso di trasparenza al 100%, dall’allevamento alla tavola, rappresenta per Spinosa un impegno in prima linea per combattere la contraffazione del made in Italy.