SAP offrirà nell’ambito della piattaforma openSAP un nuovo corso sulle implicazioni etiche che si creano quando si sviluppa o si interagisce con l’intelligenza artificiale. Creating Trustworthy and Ethical Artificial Intelligence, disponibile fino al 24 luglio, si rivolge agli executive, ai professionisti, agli sviluppatori e più in generale a chi usa le tecnologie legate all’intelligenza artificiale.

“Il potenziale dell’intelligenza artificiale e del machine learning è enorme e queste tecnologie hanno già avuto un impatto significativo nell’automatizzare alcune attività e nell’analizzare efficientemente i dati”, ha detto Bernd Welz, chief knowledge officer di SAP. “Mentre queste soluzioni continuano a evolvere e a essere sempre più integrate nella nostra società, è importante adottare le misure necessarie per garantire che il loro sviluppo e la loro continua applicazione avvengano in modo etico. Con questo corso, mostriamo come mantenere il valore dell’etica al primo posto nello sviluppo di tecnologie legate all’intelligenza artificiale e al machine learning”.

Attraverso le linee guida etiche per un’intelligenza artificiale sicura e i pareri di consulenti SAP e di esperti esterni, questo corso guida gli utenti attraverso le fondamenta di un’intelligenza artificiale sicura. Inoltre, insegna come creare e mantenere un’intelligenza artificiale che pone al centro l’essere umano, seguendo passi tecnici e non-tecnici.

“Le opportunità che ci offre l’intelligenza artificiale sono moltissime e possono portare benefici a tutti gli aspetti della società. Se usata correttamente e in modo sicuro, l’intelligenza artificiale potrebbe rappresentare un punto di svolta per offrire una maggior partecipazione sociale e indipendenza agli anziani e alle persone affette da disabilità”, ha dichiarato Klaus Hoeckner, insegnante del corso. Hoeckner è membro del board dell’associazione austriaca per il supporto alle persone ipovedenti e affette da cecità e uno dei membri dell’European Union High-Level Expert Group on Artificial Intelligence. “Non dimentichiamoci che stiamo parlando del 15-20% della popolazione mondiale”.

Altri corsi su temi molto richiesti, come la customer experience e la process automation, saranno disponibili a breve. Essi includono:

  • SAP C/4HANA Business Processes: Lead-to-Cash (2 luglio – 14 agosto, 2019): i partecipanti acquisiranno competenze su uno dei 4 processi chiave della intelligent enterprise suite – il processo lead-to-cash – attraverso un percorso impostato utilizzando le suite SAP C/4HANA e SAP S/4HANA.
  • SAP Intelligent Robotic Process Automation in a Nutshell (17 settembre – 16 ottobre, 2019): il corso introduce la robotic process automation (RPA) e i singoli componenti cloud e on-premise della SAP Intelligent RPA technology. Spiega il valore della tecnologia per il business e i suoi elementi di differenziazione chiave.

Da quando è stata lanciata nel 2013, la piattaforma openSAP è cresciuta fino a raggiungere più di 820.000 studenti unici, che hanno riportato un tasso di soddisfazione del 98%. SAP lavora continuamente per espandere la propria selezione di corsi aperti a tutti (MOOC – Massive open oline course), proponendosi come risposta alle esigenze del moderno professionista che vuole estendere le sue competenze.