Lonza ha scelto Rockwell Automation per realizzare il proprio progetto strategico chiavi in mano relativo alla trasformazione in fabbrica digitale dei nove ex stabilimenti Capsugel per la produzione di compresse farmaceutiche.

L’azienda con sede in Svizzera, fondata nel 1897 e che impiega circa 15.500 persone, ha scelto il software PharmaSuite Manufacturing Execution System (MES) di Rockwell Automation per digitalizzare la gestione operativa all’interno dei propri ambienti di produzione. Nello specifico, la soluzione è progettata per aiutare ad evitare interruzioni durante la gestione di volumi elevati di ordini in tempo reale per la produzione su richiesta e inaugurare quindi una nuova era di efficienza operativa.

Rockwell Automation vanta tra i propri clienti tutte le prime 10 aziende mondiali del settore life science, offrendo loro la propria esperienza nel processo scalabile di trasformazione digitale, in strumenti analitici di settore e in soluzioni IoT per ambienti di produzione completamente automatizzati e ad alta velocità. Questa implementazione in nove siti, inoltre, fornirà a 1.500 dipendenti in tutto il mondo nuovi strumenti tecnologici operativi per il raggiungimento di un livello superiore di efficienza e qualità.

Lonza utilizzerà il software MES PharmaSuite e il software InnovationSuite FactoryTalk per affinare il tracciamento del prodotto fino alla confezione della singola compressa e ottenere informazioni dettagliate su prestazioni e produzione. La segregazione di SAP e PharmaSuite MES, facendo rispettare comunque i flussi di lavoro e la raccolta delle informazioni necessarie, aiuterà anche a evitare interruzioni in presenza di uno shutdown o in caso si rendesse necessario un intervento di manutenzione del sistema globale di pianificazione delle risorse (ERP).