ANSYS ha avviato una collaborazione con Edge Case Research per progettare la prossima generazione di veicoli autonomi (AV) dotati di capacità di rilevamento dei pericoli all’avanguardia. Attraverso un nuovo accordo OEM, Edge Case Research integra il suo sistema di test stress e analisi del rischio nei sistemi di intelligenza artificiale (IA), Hologram, all’interno della soluzione di simulazione completa AV di ANSYS, offrendo un sistema per massimizzare la sicurezza degli AV.

Gli AV di oggi si basano su algoritmi di percezione dell’intelligenza artificiale che sono addestrati per prendere decisioni di guida critiche per la sicurezza. Sebbene altamente avanzato, un AV potrebbe non riuscire a rilevare scenari di guida pericolosi noti come “casi limite”, perché la sua formazione algoritmica non lo ha preparato per le molte situazioni stradali insolite che incontrerà nel mondo reale. Per garantire la massima sicurezza di un AV — e rendere i veicoli completamente autonomi una realtà — gli sviluppatori hanno bisogno di strumenti in grado di identificare automaticamente questi casi limite sfidanti in un modo che sia molto più modulare dell’etichettatura manuale dei dati.

Attraverso questa collaborazione, Edge Case Research, attiva nel software di valutazione della sicurezza dei sistemi autonomi, integrerà Hologram con la soluzione di simulazione aperta AV di ANSYS. Questa funzionalità end-to-end analizza gli algoritmi AV per rilevare casi limite con l’obiettivo di far progredire lo sviluppo e aiutare a convalidare gli algoritmi di percezione nei sistemi AV più avanzati. Hologram può essere adattato ad altri settori come l’aerospazio e la difesa, l’industria mineraria, l’agricoltura, la robotica industriale e qualsiasi altro ambito che si basi su software di visione e percezione basati sull’intelligenza artificiale.

“Siamo entusiasti di unirci all’ecosistema AV di ANSYS. Abbiamo scelto di collaborare con ANSYS per la loro profonda competenza in materia di sicurezza, che è fondamentale per comprendere come prodotti come Hologram, VRXPERIENCE e SCADE possano essere utilizzati insieme a supporto della sicurezza dei sistemi autonomi”, ha affermato Mike Wagner, CEO di Edge Case Research. “ANSYS e Edge Case Research offriranno una capacità globale senza precedenti per la sicurezza della prossima generazione di sistemi di guida autonoma”.

“Edge Case offre una potente piattaforma di test e analisi dei dati che sfrutta i petabyte di dati stradali registrati dagli AV per riconoscere le situazioni limite, accelerando in modo significativo lo sviluppo di un software di percezione basato sull’intelligenza artificiale più sicuro. Funzionalità fondamentali sono state utilizzate per la nostra recente collaborazione con BMW”, ha affermato Eric Bantegnie, vicepresidente e direttore generale di ANSYS. “Insieme inaugureremo una nuova era dell’IA e modelleremo il futuro della guida autonoma sicura”.