Sigma Ingegneria ha scelto la tecnologia di stampa 3D HP Multi Jet Fusion per un progetto pilota chiamato Helyx, che si concentra sullo sviluppo di un drone First-Person View (FPV) per applicazioni racing e freestyle.

Grazie alle stampanti 3D HP Multi Jet Fusion e il materiale HP 3D HR PA 11, Sigma Ingegneria ha potuto sviluppare questo progetto pilota che esplora l’implementazione di tecnologie di progettazione generativa e di produzione additiva nell’industria dei veicoli aerei senza pilota (UAV).

Adottata dal punto di vista produttivo, la tecnologia di stampa 3D ha permesso a Sigma Ingegneria di migliorare le prestazioni dei droni riducendone il peso (peso attuale: 87,5 g). Inoltre, grazie al 3D HP Multi Jet Fusion, l’azienda è riuscita a ridurre i tempi di produzione dei droni, ottenendo così anche una riduzione dei costi di produzione.

Il processo di progettazione

Il processo di progettazione si basa su tre fattori chiave che sono fondamentali per lo sviluppo di un telaio FPV: ridotta resistenza all’aria, peso ridotto e capacità di sopportare gli impatti. Questo insieme di parametri e le G-forces (fino a 7G) generate in volo hanno dato vita ad un quadricottero non convenzionale che evidenzia i vantaggi di combinare approcci progettuali innovativi con tecnologie di produzione avanzate come la tecnologia di stampa 3D.

Il telaio del drone è stato progettato con il nuovo software Generative Design di Autodesk. Sono stati sviluppati tre cicli di progettazione per ottimizzare il peso e la resistenza del telaio del drone. Per fare questo sono state necessarie alcune preparazioni di file CAD, la prima delle quali è stata utilizzata per definire le geometrie da preservare. Una volta impostato il file, il software genera diverse possibilità di progettazione per soddisfare i requisiti precedenti. Tra queste soluzioni, il progettista può scegliere la migliore proposta, considerando diversi dati tecnici in base alle statistiche di ogni progetto.

Per ulteriori informazioni sulla tecnologia di stampa 3D HP Multi Jet Fusion cliccare qui.