Check Point, threat prevention in tutti i dispositivi mobili aziendali

La sicurezza è sempre più mobile. Check Point Software Technologies ha arricchito di nuove funzionalità la soluzione MTD (mobile threat defense) SandBlast Mobile. SandBlast Mobile 3.0 definisce un nuovo paradigma di sicurezza mobile che prevede la presenza di tecnologia threat prevention direttamente sul dispositivo. Che cosa fa SandBlast Mobile 3.0 SandBlast Mobile 3.0 previene gli attacchi di phishing su tutte le applicazioni, blocca la...

Aumentano le attività degli hacker contro le infrastrutture Cloud

Negli ultimi sei mesi i cyber-criminali hanno colpito le organizzazioni utilizzando malware di cryptomining per ottenere guadagni illegali; allo stesso tempo, le infrastrutture cloud sembrano essere un obiettivo in crescita per la community hacker. Questo è ciò che emerge nel “Cyber Attack Trends: 2018 Mid-Year Report” di Check Point Software Technologies. I cryptominer si evolvono Tra gennaio e giugno 2018, il numero di...

Direttiva NIS: l’offerta di Schneider per gli impianti industriali strategici

Schneider Electric è pronta a supportare gli operatori industriali di rilevanza strategica che devono ottemperare alle indicazioni contenute nella direttiva europea NIS (Network and Information Systems security) recepita in Italia dal D.L. 65/2018, in vigore dal 26 giugno scorso. La normativa individua tra i soggetti che devono adeguare reti e sistemi per la protezione da attacchi informatici gli operatori di numerosi settori: energia, trasporti, fornitura...

Cybersecurity: 3,5 milioni le posizioni da coprire entro il 2021

Vulnerabilità, malware, esposizione dei dati e, da poco, GDPR compliance. Sfide e preoccupazioni che riguardano le aziende di tutta Europa e non solo. Si stima infatti che il cybercrimine porterà a triplicare il numero di posizioni aperte nei prossimi cinque anni. Una grande sfida per le aziende, che a livello globale, lamentano una carenza di personale qualificato laddove, invece,...

Cybersecurity: difendersi con l’intelligenza artificiale

Check Point Software Technologies lancia CADET (Context-Aware Detection and Elimination of Threats), tecnologia basata sull'intelligenza artificiale che permette di rilevare un contesto sensibile ed eliminare le minacce al suo interno. Infatti, oggi una delle sfide più complesse nel mondo della sicurezza informatica è identificare con precisione se un file è dannoso o benigno. Un chiaro esempio è il file eseguibile....

Cisco, il panorama della sicurezza in Italia visto dai Ciso

Quando si parla di cybersecurity, la domanda da farsi non è più se un’azienda sarà colpita, ma se i responsabili della sicurezza saranno preparati quando i criminali informatici sferreranno i loro attacchi. Lo scorso anno, in Italia, ben il 92% delle aziende ha ammesso di aver subito un attacco informatico. Situazione percepita ancora più grave dalla consapevolezza della carenza di...

La cybersecurity passa per programmi “incident response” e soluzioni dedicate

Kaspersky Lab svela i risultati del suo nuovo report, “State of Industrial Cybersecurity 2018”, dedicato all’analisi dello stato della cybersicurezza nelle realtà industriali nell’ultimo anno e a livello globale. Tendenza alla digitalizzazione, maggior connettività e diffusione delle soluzioni IoT: questi fenomeni stanno crescendo tra le organizzazioni che si affidano ai sistemi di controllo industriale (ICS) per le loro operazioni, come...

GDPR alle porte: le tecnologie da integrare nell’era del mobile working

Con il nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), che entrerà in vigore domani, molte aziende stanno affrontando profondi cambiamenti nella protezione dei dati, soprattutto con la crescente diffusione del mobile working. Toshiba Europe GmbH ha identificato le soluzioni più idonee per garantire una protezione completa sia della propria azienda sia dei dati business sensibili. Il GDPR richiede la...

Da Securbee un servizio per determinare la conformità al GDPR

Mancano solo pochi giorni ed entrerà in vigore il GDPR, il Regolamento europeo per la protezione dei dati personali. Dal 25 maggio chi non si adegua sarà passibile di sanzioni, teoricamente fino a 20 milioni di euro e fino al 4% del fatturato per le violazioni più gravi. Ma è un dato di fatto che molte aziende non siano pronte:...

La sfida della cyber security nella sanità 4.0

Uno studio del 2017 ha rivelato che oltre il 25% di tutte le violazioni dei dati ha coinvolto il settore sanitario, con una perdita stimata di 5,6 miliardi di dollari ogni anno causati dalla criminalità informatica. Ciò è dovuto al fatto che i criminali hanno lavorato per rendere i loro attacchi più avanzati e prendere facilmente di mira punti di...