OptoForce introduce il senso del tatto nei robot

I robot lavorano sempre a più stretto contatto con l’uomo, per questo devono percepire con la massima precisione l’ambiente circostante e svolgere molti compiti che richiedono la destrezza e la sensibilità della mano umana. Una consapevolezza che OptoForce ha fatto sua, come dimostra il lancio di quattro nuovi moduli applicativi per i suoi sensori di forza/coppia multiassiali. Grazie a questa...

Universal Robots ha assegnato il primo cobot “Golden Edition”

Promessa mantenuta. Nel corso del 2018 Universal Robots ha annunciato che per celebrare la vendita del proprio 25.000esimo cobot avrebbe regalato un robot collaborativo “Golden Edition” al fortunato cliente che avrebbe ordinato proprio il 25.000esimo esemplare. Grazie al grande successo e al grande interesse da parte dei clienti di tutto il mondo, l’azienda ha tuttavia deciso di espandere l'offerta a...

Tre nuovi moduli per la Universal Robots Academy

Si arricchisce di nuove risorse la piattaforma gratuita di formazione online Universal Robots Academy. Universal Robots presenta infatti tre nuovi moduli formativi per insegnare agli utenti come creare e lavorare con sistemi di coordinate, variabili e dichiarazioni condizionali e come utilizzare la procedura guidata del robot per creare facilmente un programma per l'imballaggio. L'obiettivo dell'azienda è di aumentare l'alfabetizzazione in ambito...

Universal Robots festeggia dieci anni di robot collaborativi

Quando nel dicembre 2008 Linatex, fornitore danese di materiali plastici e gomma per applicazioni industriali, ha acquistato un robot collaborativo UR5 da Universal Robots (UR) per automatizzare la manutenzione delle macchine CNC ha fatto qualcosa di impensabile per quel tempo. Invece di installare il robot protetto dalle barriere di sicurezza e lontano dalle persone come prevedeva la norma per...

Un’area per la robotica collaborativa a Technology Hub

La possibilità di lavorare fianco a fianco con le persone ispirerà nuove soluzioni e nuovi spunti di creatività. Per questo motivo, nell’ambito di Technology Hub (20-22 aprile 2017, Milano, fieramilanocity) verrà organizzata l’ Area Dimostrativa Robotica Collaborativa, uno spazio dimostrativo in cui i visitatori potranno ammirare i cobot impegnati in operazioni di handling, assemblaggio e controllo qualità, interconnesse con...

Kuka, aziende più produttive con i robot mobili

I robot mobili assumono un’importanza crescente nella produzione. Sono caratterizzati da un impiego flessibile, si muovono autonomamente nell’ambiente di lavoro e possono collaborare gomito a gomito con l’operatore. Il KMR iiwa vuole essere la risposta di KUKA a queste nuove sfide. L’assistente mobile esprime i suoi punti di forza soprattutto nell’industria elettronica, nel settore dei beni di consumo e in...

Fanuc semplifica l’utilizzo dei robot

In occasione dell’annuale evento Fanuc HQ Open House sono stati presentati i nuovi controllori per robot Fanuc R-30iB Plus e R-30iB Mate Plus, più performanti e completi di una nuova interfaccia iHMI e di iPendant per la programmazione sul campo. Con questi nuovi controllori, Fanuc intende semplificare l’utilizzo dei robot e favorire l’adozione di soluzioni di automazione in produzione. Entrambi...

Manipolatori automatici: igus presenta il robot delta

Automatizzare le operazioni ripetitive in modo rapido, semplice ed economico: questo è l'obiettivo che igus si propone di raggiungere con i suoi prodotti. Oltre ai gantries cartesiani, lo specialista della plastica ha ora sviluppato un prodotto completamente nuovo, un robot a geometria delta. Il delta picker è composto da tre attuatori lineari a cinghia drylin ZLW, doppi giunti igubal e relative...

Comau lancia l’App per controllare i robot

Con l'obiettivo di programmare i robot industriali in modo più intuitivo e veloce, Comau ha realizzato PickAPP, un'applicazione per eseguire operazioni di Pick and Place in maniera completamente nuova. Fino ad ora infatti, i tecnici specializzati addetti alla programmazione di un robot utilizzavano un Teach Pendant (il controllo remoto del robot) per comunicare con la macchina: Comau rivoluziona questa modalità...

Un dottorato per lavorare alla rivoluzione industriale. In Toscana, grazie a CrossLab

Saper fare, ad alti livelli, proprio quello di cui l’azienda ha bisogno per crescere nell’industria 4.0. Le università toscane di Pisa, Firenze e Siena si sono accordate per formare figure professionali a strettissimo contatto con le aziende, superando lo scollamento tra alta formazione e lavoro grazie al nuovo dottorato “Smart Industry” finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto CrossLab. Il...