Mercato Cloud in Italia: +18% in un anno. Pmi in ritardo

In Italia il Cloud è diventato il modello preferibile nello sviluppo di progetti digitali nel 42% delle grandi imprese e addirittura l’unica scelta possibile nel 11% dei casi. Un cambiamento di paradigma che si conferma nelle più ampie strategie per l’evoluzione del sistema informativo aziendale che vedono già nel 54% delle organizzazioni una situazione ibrida e nel 21% un approccio...

Le aziende della meccatronica verso la servitizzazione

Festeggia vent'anni di vita AIdAM, l'Associazione Italiana di Automazione Meccatronica. In essa convergono oggi decine di aziende, non solo costruttori di macchine, ma anche sistemisti che traducono la tecnologia della visione in applicazioni per l'automazione, costruttori di componenti e specialisti in robotica. Prima realtà a firmare un protocollo col MIUR per ridisegnare i programmi scolastici degli istituti tecnici, prima ad affrontare...

MISE: “Blockchain opportunità per tutelare il made in Italy”

Il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Mirella Liuzzi ha partecipato a Malta al vertice europeo sulle nuove tecnologie organizzato nell'ambito del MED7, il gruppo costituito da sette Paesi del Sud Europa (Italia, Spagna, Francia, Malta, Cipro, Grecia e Portogallo). Durante l’incontro - in cui si è discusso del ruolo determinante delle tecnologie emergenti per lo sviluppo dell’area mediterranea - sono stati...

Quali ulteriori innovazioni offrirà Bosch Rexroth per l’Idraulica del futuro?

Non si tratta più di stabilire se i componenti idraulici saranno interessati o meno dalla connettività. L’unica domanda è quando. Le prospettive sulla digitalizzazione dimostrano chiaramente quanto sia importante definire i ruoli, le funzionalità e le specificità di ogni singolo componente. La connettività e la comunicazione tra i diversi componenti di un sistema elettro-idraulico inclusa la sensoristica on-board saranno possibili solo...

IDC: il collega del futuro sarà anche virtuale

L'adozione di AI, analytics e automazione andrà a rimodellare il modo di lavorare in tutti i settori e in tutte le dimensioni aziendali. IDC stima che entro il 2024 almeno il 20% dei lavoratori si interfaccerà con tecnologie AI che agiranno da veri e propri colleghi virtuali, in un contesto di human-machine collaboration. Non solo: sempre entro il 2024, i processi...

A chi appartiene il futuro della logistica?

Era giugno 2018 quando Shaleen Devgun, Chief Information Officer della Schneider National Inc. aveva detto al Wall Street Journal che “le aziende di trasporto e logistica devono trasformarsi in aziende di tecnologia”. E così è stato, almeno per i big player e per chi ha deciso di voler rimanere competitivo in un mercato affollato, spostandosi verso la cosiddetta e-logistics. Ma...

Galgano rilancia il valore etico della qualità

Numerose le aziende  che stanno già prenotando la loro adesione all'edizione 2019 della Campagna Nazionale Qualità “Il Valore Etico della Qualità”, rilanciata in questi giorni  dal Gruppo Galgano, per chiamare a raccolta le imprese italiane pubbliche e private nel testimoniare il ruolo strategico della Qualità  a beneficio del nostro Paese.  Una Campagna di Comunicazione condivisa, ideata e promossa dal Gruppo Galgano nel 1989...

Fujitsu: cresce la fiducia nelle decisioni prese dalle IA

Tre business leader su cinque (63%) affermano di essere disposti a fidarsi delle decisioni prese da una AI a patto di poter conoscere i ragionamenti da cui esse scaturiscono. E' quanto rileva lo studio Fujitsu Future Insights Global Digital Transformation Survey Report 2019 che ha coinvolto 900 top manager e decision maker di grandi e medie aziende di 9 Paesi. Due...

Federmacchine: 2019 stazionario per l’industria dei beni strumentali

Nel 2018, il fatturato dell’industria italiana costruttrice di beni strumentali si è attestato a oltre 49 miliardi di euro, segnando un incremento del 6,2% rispetto all’anno precedente. Il risultato è stato determinato principalmente dal buon andamento delle consegne sul mercato interno. Più moderato l’incremento dell’export. Di tenore diverso l’outlook sul 2019 che dovrebbe segnare sostanziale stazionarietà. Ottimo l’andamento delle consegne...

Ucimu: arretrano gli ordini di macchine utensili

Nel secondo trimestre 2019, l’indice UCIMU degli ordini di macchine utensili ha segnato un calo del 31,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In valore assoluto l’indice si è attestato a 74,6 (base 100 nel 2015). Il risultato complessivo è stato determinato dal deciso arretramento registrato nella raccolta ordinativi sia sul mercato interno che sul mercato estero. In particolare, gli ordini raccolti...