In tutto il mondo le aziende industriali stanno digitalizzando la produzione per migliorare la propria competitività. Rockwell Automation sarà presente all’Hannover Messe 2017 che si svolgerà dal 24 al 28 aprile ad Hannover in Germania, per illustrare le tecnologie, le soluzioni e i servizi che possono aiutare le aziende a trarre vantaggio dall’Industrial Internet of Things (IIoT).

“La Digital Transformation e le iniziative in linea con l’Industrie 4.0 Digital rappresentano indubbiamente una priorità per i produttori e gli operatori industriali di tutto il mondo”, afferma Tom O’Reilly, vice presidente, global business development, Rockwell Automation. “Con i nostri Strategic Alliance partner, mostreremo come tecnologie come la comunicazione da dispositivo a dispositivo e la realtà aumentata possano creare valore per quelle aziende che intraprendono un percorso di trasformazione digitale e costruiscono una vera Connected Enterprise”.

L’offerta di Rockwell Automation sarà presente in vari stand all’interno della fiera, tra cui quello di Microsoft, Cisco, Endress + Hauser e ODVA.

Microsoft (Padiglione 7, Stand C40)

Rockwell Automation e Microsoft continuano la loro collaborazione sulla gestione delle operation e sulle soluzioni IIoT. Presso lo stand di Microsoft, Rockwell Automation presenterà la sua suite completa di soluzioni MES e il portafoglio di nuove soluzioni analitiche scalabili che possono evolvere dal dispositivo all’intera azienda. Tra queste FactoryTalk Analytics per dispositivi, che integra il bot Shelby basato su Microsoft Cortana che abilita comandi vocali di accesso allo stato di salute e alla diagnostica del dispositivo. Gli utenti potranno accedere a Shelby anche tramite l’applicazione per cellulare FactoryTalk TeamONE di Rockwell Automation e vedere come le applicazioni FactoryTalk si integrano con il sistema OSIsoft PI.

Rockwell Automation e Microsoft offriranno anche una dimostrazione di progettazione virtuale tramite gli occhiali olografici “HoloLens” di Microsoft. Le lenti funzionano in combinazione con l’ambiente di sviluppo Rockwell Software Studio 5000 per creare un’esperienza di realtà mista. Questo permette agli utenti di vedere il design e la funzionalità di una macchina ancor prima di costruirla e di utilizzare un modello ‘gemello digitale’ per la formazione e per visualizzare le modifiche di progettazione, una volta completata la costruzione della macchina stessa.

I partecipanti potranno anche vedere una macchina confezionatrice abilitata all’IIoT, prodotta dal costruttore di macchine per packaging CAMA Group e che utilizza la tecnologia di movimentazione a carelli indipendenti iTRAK di Rockwell Automation per rapide conversioni di produzione. Utilizzando FactoryTalk Analytics applicazione per macchine e il controllore Allen-Bradley CompactLogix 5480 con Windows 10IIoT, la macchina, tramite Microsoft Azure cloud, mette a disposizione dati essenziali per KPI, fornendo così informazioni dettagliate sulla produzione in tempo reale ai costruttori di macchine e agli utenti finali.

Cisco (Padiglione 8, Stand C13)

Rockwell Automation e Cisco continuano la loro collaborazione sulla rete industriale e sulle soluzioni di sicurezza richieste dalla trasformazione digitale. Presso lo stand di Cisco i partecipanti potranno vedere un esempio di autovettura connessa, la Jaguar F- PACE, che è stata realizzata su una linea di produzione che utilizza un’architettura di rete Ethernet convergente a livello di impianto (CPWE). Sviluppate in collaborazione da Cisco e da Rockwell Automation, le architetture CPWE offrono agli utenti una base per implementare le tecnologie più avanzate riducendo nel contempo i rischi per la sicurezza.

Una demo di MagneMover LITE, il sistema di movimentazione a carrelli indipendenti di MagneMotion, offrirà un esempio di associazione tra agile manufacturing e raccolta di informazioni. Il sistema, dotato di un robot FANUC, mostrerà alle aziende come sia possibile combinare una produzione flessibile a un aumento significativo del rendimento rispetto ai tradizionali sistemi di trasporto meccanici.

A disposizione dei visitatori anche il data center industriale di Rockwell Automation e di Panduit, in grado di fornire tutto l’hardware necessario per la transizione a un ambiente virtuale.

Endress + Hauser (Padiglione 11, Stand C43)

Rockwell Automation presenterà le soluzioni di processo, compresi strumenti e soluzioni pre-ingegnerizzati che permettono una diagnostica a livello di impianto e supportano un maggiore sistema di gestione del ciclo di vita. I visitatori potranno anche scoprire gli strumenti e le linee guida che aiutano a ridurre i rischi, i tempi di implementazione e i costi di integrazione nei loro sistemi di processo.

ODVA (Padiglione 11, Stand E55)

Rockwell Automation sarà presente anche nel padiglione ODVA che ha sviluppato EtherNet / IP, una tecnologia Ethernet non proprietaria che consente il controllo e la disponibilità di informazioni in tempo reale negli ambienti industriali.