HP e Deloitte uniscono le forze per supportare i processi di innovazione dell’industria manifatturiera statunitense.

L’intesa vede protagoniste la tecnologia di stampa 3D Jet Fusion di HP e le competenze maturate da Deloitte nell’affiancamento dei percorsi di trasformazione digitale di molteplici aziende.

L’obiettivo è di aiutare i clienti ad accelerare la progettazione dei prodotti e la stessa produzione, nonché di rendere più flessibili le supply chain.

La tecnologia di stampa 3D di HP attualmente sta migliorando le attività aziendali di giganti come BMW Group, Jabil, Johnson & Johnson, Nike e molti altri.

Le aziende clienti potranno giovarsi dell’ecosistema dei partner di HP come Autodesk, Siemens e SAP. A sua volta Deloitte ha formato un’ecosistema di partner digitali che comprende, tra gli altri, Amazon Web Services, Cloudera, Dassault Systémes e Google Cloud.

Deloitte mira a giocare un ruolo importante nel supportare le organizzazioni nell’utilizzare la tecnologia di stampa 3D all’interno delle proprie reti supply chain, passaggio che potenzialmente potrebbe rivoluzionare i tradizionali processi manifatturieri.

L’alleanza tra HP e Deloitte debutta negli Usa ma sarà progressivamente estesa nelle altre aree geografiche.