Fiat si è affidata alle tecnologie innovative di iCoolhunt per l’analisi dei dati. L’obiettivo è quello di affinare la ricerca strategica e il posizionamento del brand, ottenendo un risultato significativo nelle vendite della sua nuova Tipo.

Il gigante automobilistico ha raggiunto nuovi livelli competitivi utilizzando Nextatlas, la piattaforma di data intelligence creata da iCoolhunt.

In previsione del lancio della nuova Tipo, è stata realizzata un’analisi di mercato sulle preferenze dei consumatori utilizzando gli algoritmi proprietari e le metodologie di intelligenza artificiale di Nextatlas. Tra le proposte di claim presentate per la campagna del nuovo modello, gli esperti di marketing di Fiat hanno scelto ‘skills, no frills’ (sostanza, non fronzoli). Fiat ha anche dichiarato che la metodologia basata sui dati utilizzata per il lancio della nuova Tipo sarà l’asse portante delle attuali strategie aziendali per il marketing e le vendite.

“Gli strumenti analitici di Nextatlas hanno fornito al settore marketing di Fiat, al reparto di strategia delle comunicazioni e alle agenzie pubblicitarie esterne, un sistema per attingere direttamente a milioni di dati di una community mondiale formata dai creative insider più influenti”, dichiara Luca Morena, cofondatore e AD di iCoolhunt. “Tutto ciò fa emergere le dinamiche delle tendenze fondamentali che hanno maggiore probabilità di influenzare le vendite del settore automotive e, in particolare, del segmento target della Tipo”.

Nextatlas ha fornito a Fiat uno strumento potente per supportare la creazione di un vocabolario e una comunicazione di brand basati su insights emotivi. Partendo da qui, è stata selezionata una serie di parole e valori coerente all’attuale evoluzione delle tendenze di lifestyle nelle comunità rilevanti.

La piattaforma Nextatlas misura i trend in modo scientifico, osservando su larga scala quello che viene detto, postato o apprezzato (like) a livello mondiale nella comunità di trendsetter più rilevanti, monitorando la componente visiva e verbale dei contenuti pubblicati online. Osservando questi dati, Fiat ha potuto ottenere informazioni oggettive e scientificamente solide che sono state utilizzate immediatamente per sviluppare un modello di vendita che possa combinare prodotto, progettazione e marketing.

La Tipo si posiziona come una vettura compatta entry-level, cioè un’auto tecnologica con un prezzo ragionevole. Il messaggio ‘skills, no frills’ comunica essenzialmente che oggi Fiat propone una famiglia di modelli Tipo – berlina, hatchback e station wagon – progettati per offrire soluzioni grintose e ispirare emozioni positive, semplificando nello stesso tempo la vita quotidiana. Per quanto riguarda i risultati, la crescita delle vendite della nuova Tipo parla da sé. Secondo statistiche di vendita indipendenti, Fiat ha visto una crescita costante delle vendite della nuova Tipo in tutta Europa (a parte la Turchia) – dalle 772 nel 2015 dopo il lancio in ottobre, alle 60.286 del 2016, fino alle 60.441 solo nei primi cinque mesi del 2017.