Ieri sera durante un evento in California Larry Ellison, Executive Chairman e CTO di Oracle ha annunciato la disponibilità del primo servizio basato sul nuovo Oracle Autonomous Database, preannunciato all’Open World dello scorso ottobre.

Per Ellison stiamo parlando di una tecnologia “che cambia tutto, tanto rivoluzionaria quanto lo è stato Internet. Il database autonomo si autogestisce, si autoprotegge e autoripara da solo”.

Oracle Autonomous Data Warehouse Cloud è il primo servizio database in cloud che si autogestisce, si autoprotegge e si autoripara. Il servizio utilizza il machine learning per dare performance, sicurezza e disponibilità ai vertici del settore, senza intervento umano.

Oracle Autonomous Data Warehouse Cloud mette a disposizione funzionalità di analytics, sicurezza, elevata disponibilità di Oracle Database, rimuovendo le complessità di configurazione, di tuning e di amministrazione, anche al variare dei workload e dei volumi di dati.