Nome di punta della farmaceutica, il Gruppo Menarini ha avviato una nuova collaborazione con Google per un progetto di trasformazione digitale.

Al centro di questo percorso d’innovazione è lo smart working, che permetterà ai 17.000 dipendenti del gruppo di collaborare in tempo reale a livello globale, grazie a G Suite, la soluzione enterprise di Google Cloud per la collaborazione e la condivisione aziendale.

G Suite consiste in una serie di strumenti accessibili ovunque da ogni dispositivo e permette di accedere a documenti o fogli di lavoro in tempo reale, lavorando contemporaneamente alle modifiche tramite un unico documento condiviso all’interno di un team.

Completano la suite Gmail per la posta elettronica aziendale, il Calendario per l’organizzazione delle agende e Hangouts/Meet per chat aziendali e videoconferenze.

In circa sei mesi, l’azienda ha migrato su Google Cloud tutti gli utenti del gruppo, avviando un cambiamento culturale e organizzativo e supportando al meglio l’operatività dei singoli e dei team di lavoro.

Attraverso G Suite è stato realizzato, inoltre, un portale multilingua finalizzato a supportare tutto il personale nel mondo, mediante video tutorial, brevi manuali d’uso e risposte a domande frequenti.

“Con Google più di 17.000 dipendenti possono contare su una piattaforma innovativa, smart e protetta”, ha detto Alberto Giovanni Aleotti, vicepresidente del Gruppo Menarini.