Anche il mondo del caffè abbraccia il quarto paradigma industriale. Eurotech ha infatti annunciato una collaborazione tecnica con e-Lios, specializzata nello sviluppo software a supporto delle piccole e medie imprese, nel progetto di studio dell’interconnessione e controllo remoto di macchine da caffè.

La collaborazione è nata grazie ad un progetto che vede coinvolta Simonelli Group, azienda marchigiana che esporta macchine da caffè in tutto il mondo. I dispositivi della famiglia IoT Edge Gateways (ReliaGATE) di Eurotech e il software personalizzato di e-Lios hanno permesso a Simonelli Group di raccogliere i dati trasmessi dalle macchine del caffè dislocate nel mondo ed elaborarli in ottica 4.0.

Gli IoT Edge Gateway raccolgono ed elaborano i dati relativi a pressione, temperatura e tempi di erogazione di ogni singolo caffè e li inviano al software e-Lios che ne analizza le statistiche e li trasforma in indicazioni preziose per il perfetto funzionamento della macchina. L’obiettivo è controllare a distanza ogni parametro significativo e migliorare le prestazioni, i consumi e garantire un’assistenza di qualità.

“Eurotech sta diffondendo il concetto di ecosistema ormai da tempo” dichiara Giuseppe Surace CP&MO di Eurotech “e a conferma di questo approccio, la collaborazione con partner specializzati come e-Lios permette sviluppo e implementazione di architetture IoT in qualsiasi campo di applicazione”.

“La sinergia tra software e-Lios, piattaforma e dispositivi Eurotech si è rivelato vincente ed ha dato vita ad un sistema per il controllo telemetrico delle macchine da caffè di altissimo livello” afferma Francesco Maccari, responsabile della Business Unit Industria 4.0 di e-Lios. “La soluzione può essere declinata per moltissimi altri casi d’uso. Il nostro software è scalabile e altamente personalizzabile e può integrarsi alla vasta gamma di sistemi Eurotech, adatti ad ogni tipologia di progetto”.