Parte questo mese la formazione Trio, il sistema di web learning della Regione Toscana, su Industria 4.0. Un intervento integrato di formazione e riqualificazione professionale dedicato a studenti, lavoratori, manager e imprenditori. Un’opportunità per acquisire strumenti utili a favorire l’adeguamento delle competenze e ad anticipare e sostenere i cambiamenti tecnologici ed economici dei mercati e dei sistemi produttivi correlati a Industria 4.0.

Due percorsi formativi online per quadri o responsabili qualità

Il set di azioni per la crescita del capitale umano comprenderà due percorsi formativi online (PFO) destinati a quadri o responsabili qualità delle aziende del territorio toscano. I PFO approfondiranno i seguenti temi: maturità digitale delle imprese – dall’8 al 19 ottobre – che fornirà elementi di approfondimento per ottenere una valutazione dei punti di forza e di debolezza nella gestione della propria impresa in ottica di Industria 4.0 secondo il modello di valutazione sviluppato in Regione Toscana; blockchain in logistica – dal 24 settembre al 5 ottobre – finalizzato ad illustrare vantaggi e percorsi di applicazione della tecnologia blockchain nel settore della logistica, per ottimizzare i processi dal punto di vista dell’efficienza, dell’efficacia, della sicurezza, e porre maggiore attenzione all’integrità del dato, garantendo quindi un processo fluido e affidabile lungo tutta la filiera produttiva e distributiva. Il percorso conterrà anche cenni a quegli aspetti di Cyber-Security che impattano sul tema.

Un corso online per neolaureati e laureandi

Inoltre, vi sarà un terzo corso online aperto su larga scala dal 15 ottobre al 16 novembre – destinato a giovani neolaureati o laureandi che, a partire da un approfondimento su cosa si intenda per Industria 4.0 e quali siano le tecnologie e le competenze che la caratterizzano, guidi i partecipanti nella comprensione di come questa transizione generi vantaggi nelle singole aree aziendali.

Dieci corsi online per tutti

Infine, sono previsti dieci corsi online, aperti a tutti, della durata media di tre ore ciascuno, che potranno essere fruiti singolarmente in base alle proprie esigenze formative e che toccheranno diversi ambiti di approfondimento sulla transizione ad Industria 4.0 e quanto questo condizionerà le tecnologie di supporto, i processi produttivi, la gestione interna e verso il cliente. I corsi saranno progressivamente disponibili online nell’area Didateca.