CLS, azienda italiana dedicata al noleggio, alla vendita e all’assistenza di carrelli elevatori e mezzi e attrezzature per la logistica, istituisce al proprio interno un’unità dedicata alle soluzioni legate all’automazione e alla digitalizzazione dei processi manutentivi.

CLS imation è il nome che identifica il team focalizzato sui servizi per Intelligence Solutions for Logistics Automation. Si tratta di un pool di ingegneri specializzati in questi argomenti ed in possesso di competenze logistiche e digitali. A capo della nuova squadra ci sarà Michele Calabrese(nella foto in apertura), responsabile Marketing e Prodotto, incaricato dello sviluppo della nuova unità.

“Il ritmo dell’innovazione che abbiamo abbracciato come CLS accelera inevitabilmente anche l’esigenza di nuove competenze tecniche, creative e dotate di una rinnovata capacità di risoluzione dei problemi. In questo delicato, ma necessario, passaggio alla cosiddetta Industria 4.0 abbiamo creato questo nuovo gruppo di lavoro mettendo a disposizione dei nostri clienti conoscenze all’avanguardia ed un approccio consulenziale innovativo, per fornire un reale valore aggiunto”, spiega Michele Calabrese.

“E’ noto che le tecnologie di nuova generazione e la loro crescente accessibilità saranno sempre più rilevanti negli scenari in cui abbiamo operato sino ad ora”, integra Paolo Vivani, amministratore delegato di CLS. “L’ampliamento della gamma dei veicoli e dei dispositivi automatizzati ed intelligenti è già tra i nostri prossimi programmi. Tra le prospettive future in questo ambito per CLS vi è la proiezione sui mercati esteri per la commercializzazione, per la consulenza ed anche l’assistenza di sistemi automatici promossi da CLS imation.”