“Come azienda che offre servizi IT principalmente a medie e grandi imprese, riscontriamo in prima persona un interesse sempre maggiore verso l’adozione di soluzioni cloud”. 

A parlare è Alessandro Ballerio, Amministratore Delegato di Elmec Informatica, a conferma di quanto affermato dall’Osservatorio Cloud Transformation del Politecnico di Milano durante il Convegno “Cloud Transformation: Gli Ingredienti Mancanti”.

“Nello specifico stiamo riscontrando un aumento di investimento più consistente in ambito applicativo piuttosto che infrastrutturale da parte delle piccole multinazionali italiane, ovvero quelle aziende di media dimensione che rappresentano l’eccellenza del Made in Italy nel settore del fashion, del design e dell’arredamento, che tendono sempre di più ad esternalizzare tali servizi”.

Sono realtà che dedicano le loro risorse anzitutto allo sviluppo del proprio business e, in particolare, all’export: hanno quindi necessità di partner terzi che possano supportarle nel dotarsi di soluzioni in grado non solo di gestire le moli di dati, ma anche di trarne valore.

Aggiunge Alessandro Ballerio: “Per esempio, una realtà che approccia i mercati internazionali attraverso il nostro servizio MyElmec può monitorare 24/7 i propri asset digitali. Si tratta infatti di un’unica piattaforma che permette di vedere in tempo reale quello che sta succedendo su device come stampanti, pc e notebook e sulla infrastruttura monitorando tutti i configuration item come server, storage, switch e firewall”.

Nel 2018 Elmec Informatica ha monitorato 250841 servizi nel settore automation, da cui sono prevenuti in automatico 18930 ticket.

Tra i servizi erogati via Cloud, sono particolarmente richiesti quelli legati alla sicurezza dei dati. Elmec Informatica ha effettuato 26 miliardi di controlli nell’ultimo anno, analizzando 35 TB di dati e bloccando 65 milioni di attacchi verso il data center.