Per le fonderie, l’industria della forgiatura e della lavorazione, il 2020 porta una piacevole novità. Grazie ai nuovi robot KUKA Foundry della serie KR QUANTEC, i robot per fonderia raggiungono un nuovo stadio dell’evoluzione.

Quattordici versioni diverse del robot sono appositamente pensate per questi ambienti estremi: nell’umidità, nello sporco e nella polvere, oppure ad alte temperature, i robot Foundry di KUKA della serie KR QUANTEC danno il meglio di sé in condizioni difficili.

KUKA ha notevolmente ampliato lo spettro delle prestazioni dei robot per fonderia. Tutte le 14 versioni Foundry prevedono di serie il grado di protezione IP67, sull’intera macchina. Sono in grado di resistere senza problemi a temperature ambientali fino a 55° C. Il polso del robot è in grado di resistere fino a dieci secondi al minuto a una temperatura massima di 180°, che offre il grandissimo vantaggio di poter prelevare ad esempio degli oggetti da un forno.

Inoltre, le “Motion Mode” consentono al robot Foundry KUKA di raggiungere una qualità ideale del processo anche durante la colata.