Durante la Think Digital Conference, IBM ha presentato un’ampia gamma di nuove funzionalità e servizi basati sull’intelligenza artificiale, progettati per aiutare i CIO ad automatizzare le infrastrutture IT rendendole più resilienti in caso di future interruzioni e per contribuire a ridurre i costi.

La nuova offerta, chiamata IBM Watson AIOps, è in grado di aiutare le aziende nel rilevamento e nella diagnosi delle anomalie e nel ripristino rapido dei servizi, il cui impatto è sia di tipo reputazionale sia economico.

Watson AIOps è progettata per supportare i CIO nel prevedere e indirizzare i risultati, allocare la forza lavoro su attività a maggior valore e costruire reti più reattive e intelligenti al fine di garantirne il funzionamento senza soluzione di continuità.

IBM ha annunciato anche l’Accelerator for Application Modernization with AI all’interno del servizio di Cloud Modernization di IBM. Questa nuova funzionalità è progettata per consentire alle aziende di ridurre lo sforzo complessivo e i costi associati alla modernizzazione delle applicazioni.