ecom, un marchio Pepperl+Fuchs, presenta il suo catalogo prodotti ulteriormente ampliato. Particolare attenzione quest’anno è rivolta alla nuova linea di “Prodotti e Servizi Digitali”.

L’industria del futuro sarà basata sulla capacità di raccogliere e analizzare i dati di produzione in modo completo ed esaustivo. Per abilitare le applicazioni IoT e gli algoritmi di machine learning, questi dati devono essere raccolti, analizzati e gestiti in modo opportuno. L’elaborazione può essere svolta in modo decentrato, in posizione sempre più vicina al processo, se possibile in tempo reale e con bassa latenza. Con l’integrazione dei sistemi ciberfisici nella produzione, i confini tra IT classico e tecnologia operativa si confondono sempre di più. Sfortunatamente, questi sistemi di elaborazione principalmente sono ancora aperti e non uniformi, nonostante tutti gli approcci alla standardizzazione. Al fine di ottimizzare i processi produttivi, sono necessarie soluzioni che decentralizzino e facilitino l’elaborazione e la gestione dei dati di produzione. I terminali mobili integrati da una gestione completa dei dispositivi mobili non solo funzionano come gateway digitali, ma supportano anche il collegamento in rete a un sistema centrale, mediante applicazioni speciali e un’ampia gamma di funzioni, dalle telecamere alla protezione dei dipendenti. Quest’ultimo è un aspetto particolarmente importante negli ambienti di lavoro pericolosi e dove le attività di lavoro quotidiane si svolgono in isolamento. Pertanto, i dispositivi mobili non solo devono essere particolarmente robusti, ma devono anche fornire una protezione efficace ai lavoratori in mobilità, sia sul campo che in aree potenzialmente pericolose.

In quest’ottica, i dispositivi mobili appositamente progettati per questa tipologia di applicazioni, come lo Smartphone Smart-Ex 02 di ecom, offrono numerosi vantaggi. Oltre alla robustezza, all’ergonomia e alla facilità d’uso, i sensori e il relativo software garantiscono una protezione completa del lavoratore isolato, in conformità con il regolamento DGUV BGR-139. Le chiamate di emergenza possono essere attivate non solo dal software per il lavoratore isolato, ma anche tramite i pulsanti di chiamata di emergenza. In questo modo i lavoratori isolati sono protetti in modo affidabile. Con i beacon Bluetooth Low Energy (BLE) appositamente sviluppati per le aree pericolose, i dipendenti possono persino essere localizzati senza GPS e al chiuso. Allo stesso tempo, lo smartphone Android a sicurezza intrinseca funziona come un hub mobile: supporta 21 diverse bande di frequenza LTE e viene consegnato senza simlock. I certificati Ex a livello globale e l´approvazione normativa a livello locale ne consentono l’utilizzo in tutto il mondo. Lo smartphone a sicurezza intrinseca, progettato per funzionare in un intervallo di temperatura da -20 a + 60°C, è stato infatti ideato per poter essere utilizzato in tutto il mondo, anche nelle condizioni più estreme. Inoltre, è il primo dispositivo certificato per Zona 1/21 e Div. 1 a ricevere la certificazione “Android Enterprise Recommended” richiesta da Google. Ciò garantisce un’installazione e una gestione coerente e semplice delle soluzioni mobili attraverso il supporto hardware e del sistema operativo, nonché aggiornamenti Android garantiti e patch di sicurezza regolari e tempestivi. In questo modo, gli utenti risparmiano tempo e denaro nella distribuzione e nella manutenzione dei dispositivi, in termini di costo totale di proprietà (TCO).

Per garantire che la trasmissione dei dati sia la più semplice possibile, è importante che i dispositivi mobili comunichino direttamente e senza problemi con i sistemi di gestione della mobilità aziendale (EMM). Per i dispositivi mobili, ciò significa disporre di certificazioni complete per il supporto dell’hardware e del software dei sistemi EMM. ecom le garantisce per entrambi: attraverso la certificazione Android Enterprise e le certificazioni per i migliori sistemi di gestione dei dispositivi. Con software e app adeguati, le aziende possono essere collegate in rete in modo completo senza limitarsi a una sola tecnologia. Una soluzione come questa consente la gestione centralizzata e la protezione dei dati e dei dispositivi e si adatta a qualsiasi infrastruttura. Il software di gestione dei dispositivi mobili consente quindi un dispiegamento più rapido dei dispositivi nella propria organizzazione, nonché una connessione sicura e veloce ai sistemi operativi. Inoltre, app e sistemi operativi possono essere installati, aggiornati e gestiti automaticamente.

La nuova divisione “Prodotti e Servizi Digitali” di ecom consente la preparazione, la gestione e il monitoraggio in tempo reale di dispositivi mobili come Smart-Ex 02. Tale divisione si occupa della preconfigurazione automatizzata durante la produzione dei dispositivi, unita alla completa gestione e analisi dei dispositivi mobili sul campo. Pertanto, i dispositivi mobili non solo sono facili da configurare e gestire, ma possono anche essere aggiornati in qualsiasi momento, anche via etere. In qualsiasi momento è possibile fare un’analisi dei dati storici per rivelare processi critici per la sicurezza. Se necessario, la soluzione può anche essere utilizzata come sistema EMM completo, che riduce il carico di lavoro dei dipartimenti IT e fornisce maggiore sicurezza durante il funzionamento.

Grazie a dispositivi progettati per l’uso industriale e la disponibilità di servizi digitali adeguati alle aziende, i dispositivi mobili supportano efficacemente la digitalizzazione diventando hub indipendenti. La valutazione dei dati diventa più veloce e più facile con il loro utilizzo. Pertanto, le aziende ottengono una visione completa delle procedure e dei processi e riconoscono dove è necessario apportare miglioramenti. Allo stesso tempo, i dispositivi mobili proteggono i dipendenti, anche in ambienti esplosivi, e facilitano il loro lavoro quotidiano.