Panino Giusto è un punto fermo del panorama della ristorazione italiana dal 1979, orgoglioso di aver contribuito a portare il panino nel mondo. Attualmente opera in cinque paesi con un negozio in quasi tutte le principali vie di Milano e prevede di incrementare significativamente il suo business nei prossimi anni. Nel gennaio 2020 Panino Giusto è diventato un’azienda certificata B®, la prima nel settore della ristorazione italiana. Mentre l’Italia è stata una delle regioni più colpite dall’attuale crisi sanitaria, i ristoranti sono stati finalmente autorizzati a riaprire lentamente tra pesanti restrizioni. Panino Giusto sta abbracciando la tecnologia, tra cui Oracle Food and Beverage, la soluzione Simphony e il sistema MICROS Point-of-Sale per offrire ai clienti un’esperienza più sicura e piacevole.

“La nostra missione è sempre stata quella di portare a tutti una fetta di stile di vita italiana nel rispetto dell’individuo e dell’ambiente. Ora più che mai vogliamo proteggere i nostri clienti e il nostro personale”, ha dichiarato Antonio Civita, CEO di Panino Giusto. “La tecnologia ci sta aiutando a reimmaginare i nostri ristoranti e l’esperienza dei nostri clienti senza perdere la qualità e il calore che hanno imparato a conoscere e ad amare”.

Con Simphony come centro di informazione centrale, Panino Giusto sta introducendo diverse nuove opzioni e modelli operativi per incrementare le entrate, preservare i margini e offrire un’esperienza di consumo di alta qualità. Oracle ha collaborato con Smart Technologies Limited, Get Your Bill e Tas Group, per aiutare Panino a reimmaginare ogni parte del business, dai processi di consegna che utilizzano in modo intelligente il personale interno o gli aggregatori in base agli obiettivi di business, alle molteplici opzioni di pagamento e ritiro senza contatto che riducono al minimo i tempi di attesa.

Il primo passo è stato quello di estendere l’applicazione fedeltà di Panino, My Panino Giusto, in modo che i clienti potessero ordinare, pagare e contabilizzare i loro punti fedeltà in un unico posto. Mentre questo progetto normalmente avrebbe richiesto mesi, Oracle, Smart Technologies e gli altri partner lo hanno completato in poche settimane.

“Oracle si è mossa rapidamente per mobilitare una rete di partner che ci ha permesso di attrversare la crisi e di prepararci al rimbalzo”, ha aggiunto Civita. “I clienti abituali potranno ora ordinare e pagare in anticipo per la cena nel locale o per il take away, e al pagamento saranno associati dei token in modo che i clienti possano essere identificati dalla loro adesione al programma fedeltà per accumulare o riscattare i premi senza alcuno sforzo aggiuntivo. Non avremmo potuto farlo così velocemente senza l’incredibile supporto e servizio di Oracle e degli altri nostri partner”.

Gli ordini provenienti dall’app vanno direttamente in Simphony, contribuendo a garantire che vengano messi in coda velocemente e a tempo in base alla consegna o al ritiro – tenendo anche conto della distanza dal locale Panino Giusto da cui l’ordine verrà consegnato. La fase successiva nell’evoluzione della loro esperienza sarà quella di consentire ai clienti di prenotare tavoli e ordini in anticipo per garantire un facile servizio senza contatto e distanziamento sociale sulla base delle linee guida locali. Tutto questo aiuta Panino a gestire meglio i costi di inventario e di cucina, acquisendo dati più approfonditi su ciò che i clienti stanno ordinando e quando.

“Abbiamo visto una resilienza eccezionale da parte dei ristoratori di tutto il mondo”, ha detto Simon de Montfort Walker, Oracle Food and Beverage SVP e GM. “Panino Giusto è stato veloce nel riconoscere la necessità della trasformazione digitale e l’ha affrontata di petto con idee ponderate e inventive”.