Sei un costruttore di macchinari o un utilizzatore finale che opera nel settore manifatturiero e vuole aumentare il fatturato, ridurre i costi e affrontare con la massima resilienza le future sfide di business? Scopri come puoi farlo attraverso il modello EaaS.

Creare resilienza in un’azienda significa metterla nella condizione di superare i momenti difficili e affrontare i rischi che essi comportano, riorganizzandosi al meglio e ripartendo.

In pratica, un’azienda è resiliente quando è in grado di gestire ogni cambiamento e individuare elementi positivi anche in quelli negativi. E, soprattutto, quando è sensibile a intercettare tutte le opportunità favorevoli che offre il mercato, tutelando la propria identità, i propri team interni e i clienti.

Se vuoi scoprire come il modello EaaS
può aiutarti a creare resilienza, scarica il documento

Equipment-as-a-Service: che cos’è?

L’Equipment-as-a-Service è un modello di business basato sulla sottoscrizione, in cui i ricavi sono prevedibili e costanti. L’EaaS trasforma la fornitura di un macchinario industriale da “vendita una tantum” a “servizio a consumo” (pay per use), sfruttando la piena potenzialità dei dati e i nuovi scenari applicativi dell’IoT.

Il modello EaaS prevede che macchinari e sistemi di produzione non siano più acquistati dall’utilizzatore finale, ma forniti da un’impresa specializzata contro il pagamento di un canone. L’impresa sarà responsabile della manutenzione e dell’assistenza, delle riparazioni e delle sostituzioni. Questa logica di servizio presuppone la tracciabilità costante dello stato di funzionamento e del reale utilizzo del macchinario, grazie alla connettività delle macchine sensorizzate e integrate ai software Mes.

Resilenza e modello EaaS, un mix che funziona

Il modello Equipment-as-a-Service è sicuramente tra quelle opportunità favorevoli che oggi un’azienda del settore manifatturiero può intercettare sul mercato per creare resilienza all’interno della sua organizzazione, affrontando brillantemente le attuali sfide locali e globali.

In questi ultimi mesi, chi ha già iniziato un percorso di digitalizzazione, connettendo gli asset e iniziando a gestire le informazioni in remoto, è a buon punto e sulla strada giusta per cogliere questa opportunità.

Il comparto manifatturiero è ormai pronto a compiere un balzo dalle logiche di prodotto a quelle di servizio e può tornare a una stabilità economica nel breve termine, proprio adottando nuovi modelli di business come l’Equipment-as-a-Service.

Addirittura, secondo il Subscription Economy Index, i produttori industriali che sono già passati ai servizi digitali hanno registrato performance 5 volte superiori rispetto ai loro concorrenti dell’indice S&P 500. Scopri come puoi farlo anche tu attraverso il modello EaaS.

Se vuoi scoprire come il modello EaaS
può aiutarti a creare resilienza, scarica il documento