È con un confronto su innovazione tecnologica e nuovi trend nei processi produttivi per il comparto automobilistico che Comau ha partecipato oggi al convegno @VTM, organizzato a Torino con la collaborazione di Regione Piemonte, Camera di Commercio di Torino, Camera di Commercio di Cuneo e Ceipiemonte.

Alessandro Bruno, Head of Digital Initiative Platform di Comau, è intervenuto al webinar “Manufacturing 4.0 in the automotive sector” presentando al pubblico l’esperienza e la visione strategica di Comau.

“L’Industria 4.0 e la digital transformation hanno accelerato, anche nel settore automotive, il passaggio delle aziende verso una produzione intelligente, basata sulla raccolta, l’analisi e l’utilizzo strategico di dati macchina e di processo – ha spiegato Bruno -. L’evoluzione del digitale ha reso la gestione dei Big Data più facile e accessibile, consentendo di ottimizzare la produzione industriale in ottica preventiva e predittiva grazie all’impiego di avanzate tecniche di intelligenza artificiale. Un approccio che in futuro andrà sempre più a influenzare e migliorare le modalità di lavoro dei costruttori del settore, dalla produzione al design, fino alla manutenzione, alla gestione della qualità e dei costi, in linea con quello che oggi viene definito Digital Lean Manufacturing”.

Tra le tecnologie sviluppate per rendere più efficiente la produzione della Smart Factory, Comau ha presentato al webinar di VTM in.Grid, piattaforma modulare che facilita l’acquisizione e lo scambio di dati mettendo in connessione apparecchiature e macchinari, sia realizzati da Comau che da altri produttori. In tal modo, in.Grid rende possibile la telemetria e il monitoraggio di dati tecnologici e di processo ai fini della manutenzione predittiva e per ottimizzare la produttività di fabbrica.

Flessibile e scalabile, la piattaforma Comau consente inoltre l’integrazione human-machine, permettendo di tenere traccia non solo dei processi di produzione automatizzati ma anche di quelli manuali, attraverso la comunicazione con dispositivi personali forniti agli operatori (come smartwatch, tablet, smartphone…).

Grazie infine all’integrazione con un sensore dotato di intelligenza artificiale integrata, Comau SenseAI, in.Grid assicura una migliore e costante raccolta dei dati provenienti dagli impianti e dall’ambiente produttivo.