Warrant Hub e MADE siglano un accordo di collaborazione per integrare le rispettive competenze, attività e servizi a beneficio delle imprese italiane.

“L’ingresso di Warrant Hub nel partenariato di MADE completa una gamma di servizi mirati alla finanza agevolata per le piccole e medie imprese manifatturiere italiane”, afferma Marco Taisch, Presidente del Consiglio di Amministrazione di MADE. “La capacità di intercettare i bisogni di una vasta rete di soggetti, finalizzata alla fruizione degli incentivi previsti dal Piano Transizione 4.0 in ottica di innovazione, ricerca e sviluppo sperimentale, ci consente di espandere il perimetro di supporto di MADE.”

Presso il MADE, le imprese potranno avvalersi – a condizioni agevolate – del supporto consulenziale di Warrant Hub, ad esempio per la fruizione degli incentivi previsti dal Piano Transizione 4.0: Credito d’imposta per attività di ricerca, sviluppo, innovazione e design, Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali e Bonus formazione 4.0; oppure, per la valorizzazione del Patent Box o per servizi specialistici quali, tra gli altri, la gestione manageriale di Progetti Europei.

Warrant Hub ha reso, peraltro, accessibili al MADE la propria piattaforma WNEWS e il servizio online “mappa agevolazioni”, che garantisce un aggiornamento costante e puntuale su tutte le opportunità di finanziamento a livello nazionale.

“La partnership con MADE rafforza il nostro posizionamento nella trasformazione digitale, nell’ambito della consulenza per gli incentivi a supporto degli investimenti e per i progetti di ricerca e sviluppo”, spiega Fiorenzo Bellelli, Amministratore Delegato di Warrant Hub – Tinexta Group.

Quale effetto dell’accordo, prenderà presto il via anche una serie di appuntamenti formativi in modalità webinar e, successivamente, anche presso la sede di MADE.