Comau ha partecipato alla produzione della Nuova 500. Il percorso è iniziato simbolicamente a luglio 2019, con la posa del primo robot Comau che ha avviato la linea di produzione del nuovo modello completamente elettrico della vettura all’interno dello storico stabilimento di Mirafiori di FCA.

Un totale di 187 robot Comau sono stati integrati nelle diverse fasi del processo di lavorazione dell’auto, grazie alla collaborazione di un team di esperti Comau che hanno affiancato i progettisti della casa automobilistica per ottimizzare le linee di lavoro in un esempio di smart manufacturing.

Il team di FCA, inoltre, aveva bisogno di adattare i sistemi di lavoro al nuovo design della carrozzeria di questa auto iconica, rispondendo al contempo alle caratteristiche tecniche di un veicolo completamente elettrico.

In particolare, Comau ha sviluppato e attrezzato le linee di assemblaggio scocche dedicate alla lavorazione delle parti strutturali della Nuova 500, tra cui il pianale anteriore e posteriore, le scocche laterali e l’intelaiatura, che vengono assemblati e saldati per dare forma alla carrozzeria completa della macchina.

Ogni robot è stato completamente equipaggiato da Comau per eseguire in modo efficiente tutti i processi speciali che la realizzazione di un’auto elettrica richiede, dai sistemi di manipolazione e alle pinze progettati su misura, ad uno speciale organo di presa stampato in 3D per la movimentazione dei componenti della carrozzeria.

Comau ha inoltre integrato le linee con sistemi di visione per il controllo della qualità delle operazioni di spalmatura di materiale adesivo, sia durante la lavorazione che a fine ciclo. Per ottimizzare e velocizzare i cambi utensile a bordo linea, è stato progettato anche un articolato sistema di magazzini per mettere a disposizione tutte le diverse tipologie di utensili necessari per eseguire ogni applicazionee.

Infine Comau è intervenuta nella progettazione della linea robotizzata per l’assemblaggio finale. Dopo il Bodyshop, utilizzato per realizzare la carrozzeria della Nuova 500, e le fasi di verniciatura e trattamento superficiale, sono state assemblate tutte le parti interne e ottimizzati i singoli componenti della vettura.

“Questo approccio consente a Comau di sviluppare progetti che guardano al futuro della mobilità e delle fonti energetiche rinnovabili, come la Nuova 500 full-electric, rispondendo così alle esigenze di un sistema industriale in continua evoluzione e alle richieste di un consumatore finale sempre più attento alla sostenibilità”, sottolinea Andrew Lloyd, Chief Operating Officer – Electrification of Comau.