Qualys parteciperà al webinar “Le principali minacce nel cloud: analisi di 9 attacchi e cosa abbiamo imparato” che si terrà il 14 dicembre alle ore 9:30, organizzato da CSA Italy per analizzare soluzioni utili a identificare le vulnerabilità, prioritizzare il rimedio e mantenere aggiornata la postura di sicurezza delle imprese.

CSA Italy è il Chapter Italiano del Cloud Security Alliance, l’associazione internazionale no profit che ha lo scopo di promuovere la conoscenza, la formazione e l’erogazione di servizi e soluzioni sicure di tutte le forme di computing. CSA conta più di 400 aziende associate, tra cui i principali vendor e provider mondiali di cloud, coordina 20 organizzazioni affiliate e gestisce una comunità di oltre 99.000 professionisti interessati a contribuire al mercato della sicurezza cloud.

Qualys, membro fondatore di CSA Italy, parteciperà al webinar con Marco Rottigni, Chief Technical Security Officer EMEA. Partendo dall’approfondimento di uno dei casi della pubblicazione “Egregious Eleven – Deep Dive“ verrà illustrato come la Qualys Cloud Platform permetta la costruzione di un inventario digitale esteso alle risorse cloud, con il controllo in tempo reale delle configurazioni e della conformità alle best practise.

“A causa dell’incremento di processi di digitalizzazione, le aziende devono gestire ambienti decisamente più complessi e variegati rispetto al passato. I confini fisici aziendali sono labili e si vanno dissolvendo in favore di perimetri logici, causando difficoltà nello sviluppare la visibilità necessaria a gestire la totale sicurezza”, ha affermato Emilio Turani, Managing Director di Italia, South Eastern Europe, Turchia e Grecia di Qualys (foto). “In questo contesto si richiedono soluzioni capaci di accelerare l’efficienza operativa dei team di sicurezza, che siano in grado di abbracciare i processi aziendali IT e la parte di asset management, la security ma anche la compliance, mondi fino a poco tempo fa disgiunti ma che oggi vanno in una direzione univoca”.

La partecipazione è gratuita. Per prendere parte al webinar registrarsi al sito.